• 4 Aprile 2021
  • No Comment

Tennis: sfuma il sogno di Sinner, Hurkacz conquista Miami

Tennis: sfuma il sogno di Sinner, Hurkacz conquista Miami

Azzurro sconfitto in due set dall’amico e compagno di doppio

L’amico-avversario polacco infatti è partito molto meglio, ingranando le battute giuste, rubandogli il servizio, e portandosi rapidamente in vantaggio in questa che era per entrambi la prima finale in un Master 1000. La sfida si è chiusa con il punteggio di 7-6 6-4 per Hurkacz in appena un’ora e 40 minuti di gioco sul campo in cemento dell’impianto dell’Hard Rock Stadium (la “casa” dei Miami Dolphins di football NFL) in Florida.
Per il tennista altoatesino è stato un match tutto in salita, all’inseguimento del rivale, che ha sbagliato e concesso poco. Sinner che aveva abituato il pubblico e i suoi tifosi a un gioco energico, fatto di corsa e di forza, di accelerazioni improvvise sotto rete, verso la fine del primo set è sembrato un pò affaticato, complice forse l’emozione di trovarsi nella finale di un torneo così importante ad appena 19 anni. Ha fatto molti errori, la battuta è stato il suo punto più debole, si è difeso come ha potuto; ha anche avuto dei guizzi alla Sinner, che hanno fatto sperare potesse riprendere in mano la sfida, ma in verità contro il suo migliore amico nel circuito, e ogni tanto anche compagno di doppio e pure di allenamento, non c’è stata partita. Per il giovane azzurro resta un inizio di stagione strepitoso, con una grandissima prova complessiva nel primo Master 1000 della sua carriera, e un notevole balzo in avanti nella nuova classifica mondiale del tennis (da domani è il n. 21), con la certezza che questo ragazzo avrà molto da dire sulla terra rossa nei prossimi anni
 
Fonte: Ansa

Articoli correlati

Caso Juventus, Gravina alla Liga: “Guardi in casa sua”. Ecco cosa rischia il club bianconero

Caso Juventus, Gravina alla Liga: “Guardi in casa sua”. Ecco cosa rischia il club bianconero

Sul caso della Juventus “siamo a stretto contatto con l’Uefa, anche qui vediamo alcune riflessioni e attacchi…
Reggina, Di Chiara: “Basta pensare al passato, anche noi dovevamo fare meglio. Pensiamo al Brescia”

Reggina, Di Chiara: “Basta pensare al passato, anche noi dovevamo fare meglio. Pensiamo al Brescia”

Gianluca Di Chiara chiude il capitolo relativo al grave errore arbitrale in occasione di Reggina-Benevento.  Il…
I tifosi del Brescia sull’invasione dei sostenitori della Reggina: “Si rischia gradinata piena di occasionali amaranto”

I tifosi del Brescia sull’invasione dei sostenitori della Reggina: “Si rischia gradinata piena di occasionali amaranto”

Di seguito il comunicato pubblicato :”Solo Brescia Brescia 1911 vs Reggina “Tutti in gradinata, cazzo!” Sia chiaro: questo…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.