• 24 Luglio 2022
  • No Comment

Salvini: “Lasciamo che i bimbi giochino da bimbi. Folle il grembiule giallo per identità di genere”

Salvini: “Lasciamo che i bimbi giochino da bimbi. Folle il grembiule giallo per identità di genere”

Di redazione

Matteo Salvini, leader della Lega, è già in campagna elettorale. Durante un comizio a Domodossola parla anche di scuola.

“Lasciamo che i bimbi giochino, studino, si conoscano e crescano da bimbi. Fra fiabe negate o riscritte, teorie gender, registri scolastici “fluidi” e bagni neutri, stanno proprio esagerando”.

Le parole di Salvini si inseriscono all’interno del dibattito scaturito, all’idea del preside di un istituto di Pistoia. Il dirigente scolastico di una scuola dell’infanzia ha proposto di eliminare all’asilo i grembiuli azzurri e rosa per bambini e bambine, sostituendoli con un unico capo di colore “neutro”, il giallo.

Per il prossimo anno scolastico, l’intenzione della scuola è di limitarsi a consigliarne l’utilizzo, per poi introdurlo definitivamente dal 2023-2024. Nella stessa scuola vige già l’obbligo, per gli alunni della primaria, di indossare tutti lo stesso grembiule di colore blu.

Pubblicato in Cronaca

Articoli correlati

Aereo da turismo disperso mentre sorvolava l’Appennino: a bordo sarebbe presente solo il pilota

Aereo da turismo disperso mentre sorvolava l’Appennino: a bordo sarebbe presente solo il pilota

La partenza da Campovolo in mattinata, poi il nulla proprio mentre volava sull'Appennino. Si cerca il…
Il procuratore De Lucia: “Basta speculazioni e dietrologie sulla cattura di Messina Denaro

Il procuratore De Lucia: “Basta speculazioni e dietrologie sulla cattura di Messina Denaro

"Negli atti ci sono i fatti che sono duri da contrastare con le semplici diceria" ha…
Insalata in busta e spinaci ritirati dal mercato: i lotti a cui fare attenzione secondo il Ministero

Insalata in busta e spinaci ritirati dal mercato: i lotti a cui fare attenzione secondo il…

Il Ministero della Salute ha messo sotto la lente di ingrandimento i due alimenti Leggi tutto…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.