Questi “ponti” tra gli alberi creati dagli indigeni stanno salvando migliaia di animali dalle strade più trafficate dell’Amazzonia

Sotto si costruiscono strade? E allora perché non realizzare, sopra, dei ponti artificiali che colleghino la chioma degli alberi e permettano ai mammiferi arboricoli di attraversare la strada senza essere investiti dai veicoli? Accade in Amazzonia, dove la biologa Fernanda Abra – che ha recentemente vinto un Whitley Award, considerato l’ “Oscar della conservazione della...

La costruzione di autostrade nelle foreste brasiliane sta distruggendo la connettività degli habitat: nonostante il 40% delle specie di primati del Paese siano a rischio estinzione, i nuovi progetti infrastrutturali non riescono a mitigare gli impatti come la mortalità stradale e la perdita di connettività. Una di queste autostrade, la BR-174, attraversa la foresta amazzonica compreso il territorio indigeno del popolo Waimiri-Atroari

@WFN

Sotto si costruiscono strade? E allora perché non realizzare, sopra, dei ponti artificiali che colleghino la chioma degli alberi e permettano ai mammiferi arboricoli di attraversare la strada senza essere investiti dai veicoli?

Accade in Amazzonia, dove la biologa Fernanda Abra – che ha recentemente vinto un Whitley Award, considerato l’ “Oscar della conservazione della natura” – ha avuto una splendida illuminazione: quella di installare, con la collaborazione con il popolo indigieno Waimiri-Atroari, dei ponti artificiali che consentano ai primati di attraversare in sicurezza dall’alto la strada BR-174, che attraversa la foresta amazzonica tra gli stati di Amazonas e Roraima. È nato così il Progetto Reconecta, con la Federal Transportation Agency.

Leggi anche: Scoperta un’enorme


Leggi tutto: https://www.greenme.it/ambiente/questi-ponti-tra-gli-alberi-creati-dagli-indigeni-stanno-salvando-migliaia-di-animali-dalle-strade-piu-trafficate-dellamazzonia/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.