• 20 Novembre 2022
  • No Comment

Larry, il gatto di Downing street, che non capisce perché debba cambiare sempre padrone

Larry, il gatto di Downing street, che non capisce perché debba cambiare sempre padrone

Larry sta finendo il suo giro mattutino, impegnato nel lavoro per il quale è stato assunto al 10 di Downing street: dal 2011 è «Chief Mouser to the Cabinet Office of the United Kingdom», ovvero, uno scacciatopi. Insomma, se non si avvera la peggiore delle situazioni possibile – che un topo sfrecci tra le gambe di qualche potente – è merito suo. Eppure per Larry è difficile rimanere concentrati: ha preso servizio alla residenza del Primo Ministro inglese quando c’era David Cameron, quindi ha continuato con Theresa May, poi Boris Johnson, Liz Truss – una settimana o poco più – e ora con Rishi Sunak. Cinque padroni in 11 anni. 
 

Larry lo scorso Natale al 10 Downing Street

Tayfun Salci/ZUMA / SplashNews.com / ipa-agency.net

Larry è un gatto randagio preso al rifugio di «Battersea Dogs & Cats Home» dallo staff di Downing Street per le sue «certificate doti di caccia ai topi» e ha più volte portato le sue prede nella hall della residenza. Ma l’intento dello staff era anche che Larry diventasse l’animale di compagnia


Leggi tutto: https://www.vanityfair.it/article/larry-il-gatto-primo-ministro-inglese-downing-street-storia-mansioni-foto


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Perché è importante che ognuno di noi firmi la petizione per salvare Riù, il «gorilla triste» dello Zoo di Fasano

Perché è importante che ognuno di noi firmi la petizione per salvare Riù, il «gorilla triste»…

Una petizione da pochi giorni su change.org sta provando a liberare il gorilla catturato in Kenya…
Al Setterhouse agrihotel, dove tutto è pensato per i cani

Al Setterhouse agrihotel, dove tutto è pensato per i cani

In Umbria, esiste un agrihotel dove i cani sono gli ospiti d'onore e tutto è organizzato…
Arrivano sportelli e App per denunciare chi maltratta gli animali

Arrivano sportelli e App per denunciare chi maltratta gli animali

La Lav inaugura i primi due punti territoriali d'Italia, a Trento e Verona, in cui segnalare…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.