• 24 Novembre 2022
  • No Comment

Valditara: «Via i cellulari dalle classi nelle ore di lezione». Presidi e famiglie applaudono

Valditara: «Via i cellulari dalle classi nelle ore di lezione». Presidi e famiglie applaudono

«Via i cellulari dalle classi nelle ore di lezione». Lo ha detto il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, spiegando che la proposta va nella direzione di garantire a studenti e docenti un tempo di studio in classe senza distrazioni. Valditara, intervistato da Monica Setta nel programma Il Confronto in onda su Rai Italia nel mondo e su Rai 2, nel corso del programma ha ribadito inoltre la volontà di collegare il reddito di cittadinanza al conseguimento dei titoli della scuola dell’obbligo per i percettori che ne siano sprovvisti. «O colmano il gap o perdono il reddito», ha chiarito il ministro.

I presidi: «Condividiamo le preoccupazioni del ministro»

Entrambe le proposte hanno trovato d’accordo l’associazione presidi. «Ritengo che il reddito di cittadinanza debba essere una misura di supporto nei confronti di persone che pur cercando in tutti modi a trovare una collocazione non ci sono riusciti, per varie ragioni non dipendenti dalla loro volontà», ha detto parlando con l’Adnkronos il presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, Antonello Giannelli. «È chiaro che l’impegno della persona per conseguire comunque un titolo di studio previsto dalla legge, deve essere assoluto. Da questo punto di vista il fatto che ci si debba prima impegnare a scuola e poi eventualmente pensare al reddito di cittadinanza non può che vedermi favorevole», ha sottolineato Giannelli, che sui cellulari ha spiegato di «condividere la preoccupazione del ministro», pur ricordando che «le scuole però hanno la loro autonomia», quindi «sono titolate a emanare dei regolamenti». «È evidente che è a questo livello che si deve compiere la scelta giusta, poi si deve controllare ciascuna scuola che il regolamento venga rispettato», ha concluso Giannelli.

LEGGI ANCHE

Il Movimento genitori: «Bene Valditara sui cellulari»

D’accordo con la stretta del ministro sui cellulari anche


Leggi tutto: https://www.secoloditalia.it/2022/11/valditara-via-i-cellulari-dalle-classi-nelle-ore-di-lezione-presidi-e-famiglie-applaudono/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Nordio: «Su Cospito decidono i magistrati. Il 41 bis? Non si tocca». Piantedosi: «Non ci faremo condizionare»

Nordio: «Su Cospito decidono i magistrati. Il 41 bis? Non si tocca». Piantedosi: «Non ci faremo…

Non spetta al governo, ma alla magistratura la decisione sul 41 bis di Alfredo Cospito. A…
Dai soviet al “modello Lula” la sinistra copia sempre. E quella di Schlein non fa eccezione

Dai soviet al “modello Lula” la sinistra copia sempre. E quella di Schlein non fa eccezione

Mai come in questa fase congressuale il Pd è sembrato una mucca pazza. Infatti non si…
Dacia Maraini: “La Meloni è moderna coraggiosa, magari la sinistra avesse puntato su una donna…”

Dacia Maraini: “La Meloni è moderna coraggiosa, magari la sinistra avesse puntato su una donna…”

Dacia Maraini parla di donne, di politica e della Meloni, con toni come sempre mai banali…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.