• 12 Novembre 2022
  • No Comment

Studentessa aggredita a Torino a fine ottobre, fermato un minore

Studentessa aggredita a Torino a fine ottobre, fermato un minore

Studentessa aggredita a Torino a fine ottobre, fermato un minore, c’è una nota ufficiale emessa dalla Procura della Repubblica per gli under 18

Per l’orribile vicenda della studentessa aggredita a Torino a fine ottobre è stato fermato un minore, con la svolta ad opera della polizia che ha analizzato i fotogrammi estratti da un video del fatto. L’aggressione si era verificata nella notte tra il 29 e il 30 ottobre scorso ai danni di una studentessa.

La vittima era ospite di una residenza universitaria torinese. 

Studentessa aggredita, fermato un minore

Dopo una serie di verifiche, come spiega AdnKronos, gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Torino “hanno fermato il presunto aggressore, un minorenne, indiziato per violenza sessuale”. Secondo una presunzione di reato che nelle prime ore di oggi, sabato 12 novembre, è stata messa in rubrica giudiziaria,  il minorenne è stato individuato dopo controlli precisi. Su cosa? Sui fotogrammi estratti dai filmati degli apparati di videosorveglianza, acquisiti ed esaminati dagli investigatori nei giorni scorsi.

La denuncia della vittima aveva fatto partire le indagini notturne condotte “a


Leggi tutto: https://www.notizie.it/studentessa-aggredita-a-torino-a-fine-ottobre-fermato-un-minore/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Mottarone: arrivano i primi risarcimenti ad Eitan

Mottarone: arrivano i primi risarcimenti ad Eitan

Strage del Mottarone, Reale Mutua ha messo complessivamente a disposizione 8,5 milioni su 10: arrivano i…
Terremoto in Turchia, Vigili del fuoco al lavoro con i cani tra le macerie

Terremoto in Turchia, Vigili del fuoco al lavoro con i cani tra le macerie

Da Pisa sono partiti dei vigili del fuoco cinofili per dare una mano tra le macerie…
Tajani sulle minacce di morte: “Continuo a lavorare serenamente”

Tajani sulle minacce di morte: “Continuo a lavorare serenamente”

Lettera minatoria alla Farnesina: la Guardia di Finanza indaga sulle minacce di morte arrivate al ministro…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.