RC auto: Ivass elogia la scatola nera ma lancia l’allarme lock-in

Allarme Ivass su un paradosso della scatola nera per l'assicurazione RC auto: rischio lock-in e freno alla concorrenza

L’Ivass indica la scatola nera quale soluzione per abbassare i prezzi dell’assicurazione RC auto, ma visto che non esiste attualmente una prassi di scambio dei dati della black box fra le compagnie, lancia l’allarme sul rischio lock-in che potrebbe frenare la concorrenza vanificando i vantaggi in termini economici del dispositivo. È questo, forse, uno degli spunti più interessanti che il presidente Luigi Federico Signorini ha lanciato nel presentare la Relazione sull’attività svolta dall’Istituto per la vigilanza sulle imprese assicurativa nell’anno 2023.

PREMI RC AUTO IN AUMENTO NELL’ULTIMO ANNO E MEZZO

Signorini ha ricordato che tra il 2014 e la prima metà del 2022 c’è stata una significativa riduzione dei prezzi delle polizze RC auto in Italia, resa possibile da un aumento di efficienza del settore, ma frutto anche di interventi normativi. Tuttavia dalla seconda metà del 2022 l’inflazione ha cominciato a spingere verso l’alto i premi RCA, tanto che alla fine del 2023 le tariffe erano cresciute del +7,9% rispetto a un anno prima. La crescita è proseguita nei primi mesi del 2024, anche se adesso sembra in fase di


Leggi tutto: https://www.sicurauto.it/news/attualita-e-curiosita/rc-auto-ivass-elogia-la-scatola-nera-ma-lancia-lallarme-lock-in/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.