Questo albero tagliato a metà è diventato un’attrazione turistica (per colpa di una lite tra vicini)

Nel tranquillo sobborgo di Waterthorpe, Sheffield, un curioso albero tagliato a metà è diventato un’insolita attrazione turistica. Tutto è iniziato nel 2021, quando una faida tra vicini ha portato alla drastica decisione di tagliare metà dei rami di un abete alto quasi 5 metri, che si trovava lì da 25 anni. Bharat Mistry è stato...

Una faida tra vicini ha portato alla decisione di tagliare a metà un abete perché sporgeva nella loro proprietà: ora è un’attrazione turistica recensita su Google Maps

@RachelARich/X

Nel tranquillo sobborgo di Waterthorpe, Sheffield, un curioso albero tagliato a metà è diventato un’insolita attrazione turistica. Tutto è iniziato nel 2021, quando una faida tra vicini ha portato alla drastica decisione di tagliare metà dei rami di un abete alto quasi 5 metri, che si trovava lì da 25 anni.

Bharat Mistry è stato profondamente sconvolto quando i suoi vicini, Irene e Graham Lee, hanno deciso di tagliare la parte dell’albero che sporgeva nella loro proprietà, dopo una disputa di un anno causata dagli escrementi degli uccelli che nidificavano sull’albero e danneggiavano il loro vialetto.

Da allora l’albero tagliato a metà ha attirato l’attenzione di numerosi curiosi e turisti, diventando persino una meta recensita su Google Maps. Visitatori locali e non si recano nel vicolo cieco per ammirare e fotografare questa bizzarra attrazione. Alcuni recensori su Google hanno descritto l’albero come “interessante” e hanno notato come la storia


Leggi tutto: https://www.greenme.it/lifestyle/costume-e-societa/albero-tagliato-a-meta-attrazione-turistica/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.