Quando il fotovoltaico galleggiante diventa la chiave per coltivare pomodori e cetrioli idroponici (praticamente) a costo zero

Vicino Ferrara, sorgono 20 ettari di serre di pomodori e cetrioli coltivate con il sistema idroponico e che a brevissimo saranno alimentate con fotovoltaico galleggiante. Il sistema di coltivazione idroponica, si è rivelato negli ultimi anni, una metodologia efficiente e sostenibile. Esistono anche pratici tutorial per realizzarne in casa. Ma questo progetto prevede, in aggiunta,...

Vicino a Ferrara, si coltivano 20 ettari di pomodori e cetrioli in serre idroponiche che saranno presto alimentate da un impianto fotovoltaico galleggiante, per un’agricoltura sostenibile e a basso impatto ambientale. L’obiettivo è di far diventare le serre autosufficienti entro il 2026.

Vicino Ferrara, sorgono 20 ettari di serre di pomodori e cetrioli coltivate con il sistema idroponico e che a brevissimo saranno alimentate con fotovoltaico galleggiante.

Il sistema di coltivazione idroponica, si è rivelato negli ultimi anni, una metodologia efficiente e sostenibile. Esistono anche pratici tutorial per realizzarne in casa.

Ma questo progetto prevede, in aggiunta, un impianto a bassissimo impatto ambientale per la produzione energetica. Sono partiti, infatti, i lavori per la realizzazione di un impianto fotovoltaico galleggiante posizionato sui bacini di raccolta delle acque piovane che alimentano le serre. Zero spreco di terreno, acqua utilizzata in maniera oculata e mirata e, presto, anche l’energia gratuita del sole.

pomodori idroponici

@h2orto

Il progetto è dell’azienda italiana Fri-El Green House, che già


Leggi tutto: https://www.greenme.it/ambiente/energia/quando-il-fotovoltaico-galleggiante-diventa-la-chiave-per-coltivare-pomodori-e-cetrioli-idroponici-praticamente-a-costo-zero/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.