• 24 Gennaio 2023
  • No Comment

Messina Denaro, due giorni prima dell’arresto era al supermercato a fare la spesa

Messina Denaro, due giorni prima dell’arresto era al supermercato a fare la spesa

Matteo Messina Denaro due giorni prima dell’arresto era al supermercato a fare la spesa, i carabinieri del Ros hanno trovato una busta della Coop con uno scontrino recante il timing.

Da lì sono scattate le verifiche che hanno permesso agli inquirenti di accertare che si, il mafioso era fra gli scaffali di un supermercato. Ma come ci si è arrivati? Durante la perquisizione nel covo di via Cb 31 di vicolo San Vito al centro di Campobello di Mazara c’era stato un particolare che aveva insospettito i carabinieri, quale? 

Messina Denaro era a fare la spesa

In terra c’era una busta di plastica del supermercato Coop.

E dopo le verifiche del caso i militari hanno scoperto che lunedì pomeriggio, vale a dire solo poche ore dopo la cattura del boss, c’era ancora una bottiglia di detersivo Dixan sul pavimento della cucina dell’appartamento. All’interno del portafoglio del capomafia, c’era lo scontrino che risultava essere stato emesso alle 11.08. A quel punto gli investigatori sono risaliti al market in questione. Si tratta di un negozio che si trova a circa


Leggi tutto: https://www.notizie.it/messina-denaro-due-giorni-prima-dell-arresto-era-al-supermercato-a-fare-la-spesa/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Mottarone: arrivano i primi risarcimenti ad Eitan

Mottarone: arrivano i primi risarcimenti ad Eitan

Strage del Mottarone, Reale Mutua ha messo complessivamente a disposizione 8,5 milioni su 10: arrivano i…
Terremoto in Turchia, Vigili del fuoco al lavoro con i cani tra le macerie

Terremoto in Turchia, Vigili del fuoco al lavoro con i cani tra le macerie

Da Pisa sono partiti dei vigili del fuoco cinofili per dare una mano tra le macerie…
Tajani sulle minacce di morte: “Continuo a lavorare serenamente”

Tajani sulle minacce di morte: “Continuo a lavorare serenamente”

Lettera minatoria alla Farnesina: la Guardia di Finanza indaga sulle minacce di morte arrivate al ministro…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.