• 24 Novembre 2022
  • No Comment

Matrimonio a prima vista 9: l’espulsione di Lucas e Carolina è una lezione per chi cerca la sincerità in tv

Matrimonio a prima vista 9: l’espulsione di Lucas e Carolina è una lezione per chi cerca la sincerità in tv

Inutile girarci intorno: partecipare a un programma come Matrimonio a prima vista rappresenta, ora come ora, un lasciapassare per ottenere la moneta di scambio più preziosa che ci sia sul mercato: la visibilità. Viviamo, infatti, in un mondo in cui puoi avere vestiti e alberghi gratis se hai un gruppo numeroso di persone che ti seguono, ed è un po’ normale che chi sceglie di mettersi in gioco davanti alle telecamere alla fine cerchi quello: un modo per rimanere impresso abbastanza a lungo nella mente degli spettatori da ottenere sponsorizzazioni e, nella migliore delle ipotesi, ospitate. Va da sé che l’intento nobile di un programma come, appunto, Matrimonio a prima vista incontri qualche volta le ambizioni di protagonisti che, più che cercare l’anima gemella, sono interessati a diventare qualcuno e a costruirsi una carriera una volta spenta la macchina televisiva. Lucas Vianini ha avuto la malaugurata idea di rendere noto il suo intento a Carolina Manfrin, ovvero alla moglie che i tre esperti hanno scelto per lui, con il risultato di essere intercettato dagli autori e cacciato dal programma. 

Il motivo?


Leggi tutto: https://www.vanityfair.it/article/matrimonio-a-prima-vista-9-espulsione-lucas-carolina-visibilita-social-polemica


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Sanremo Giovani 2023, Amadeus annuncia il cast

Sanremo Giovani 2023, Amadeus annuncia il cast

Il parterre dei dodici concorrenti che si contenderanno i tre posti per la partecipazione al Festival…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.