“L’amianto nel make-up ci ha fatte ammalare di mesotelioma”: decine di donne fanno causa alle aziende cosmetiche americane

Mentre procedono le cause legali per la multinazionale farmacetutica Johnson & Johnson, decine di donne britanniche stanno portando in tribunale le principali aziende cosmetiche statunitensi, fra cui la celebre Estée Lauder. L’accusa per le società è molto grave: aver causato il mesotelioma attraverso l’utilizzo di talco presente in prodotti di make-up come ombretti, fard e...

La cipria, gli ombretti e altri prodotti di makeup usati ogni giorno potrebbero aver causato il mesotelioma a diverse donne: valanga di cause legali nei confronti di note aziende cosmetiche, accusate di aver usato talco contaminato da amianto

@Canva

Mentre procedono le cause legali per la multinazionale farmacetutica Johnson & Johnson, decine di donne britanniche stanno portando in tribunale le principali aziende cosmetiche statunitensi, fra cui la celebre Estée Lauder. L’accusa per le società è molto grave: aver causato il mesotelioma attraverso l’utilizzo di talco presente in prodotti di make-up come ombretti, fard e shampo secco.

Com’è noto, questo tumore – di cui si era ammalato anche il giornalista e report di guerra Franco Di Mare, recentemente scomparso – è estremamente aggressivo e letale nella maggior parte dei casi. Da tempo è nota la correlazione fra lo sviluppo di questa patologia, che si sviluppa nelle cellule mesoteliali, e l’esposizione all’amianto: non è un caso che soprattutto gli operai che lavorano nei cantieri.

Leggi anche: Talco, Johnson & Johnson dovrà pagare maxi risarcimento alle donne colpite da tumore


Leggi tutto: https://www.greenme.it/salute-e-alimentazione/salute/amianto-makeup-mesotelioma-cause-aziende-cosmetiche-usa/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.