Ipertensione, diabete e demenza: così l’inquinamento aereo sta minacciando la salute di 52 milioni di europei

Un nuovo studio commissionato dal gruppo Transport & Environment (T&E) ha messo in luce i gravi rischi per la salute legati all’esposizione alle particelle ultrafini (UFP) emesse dai motori a reazione degli aerei. Secondo la ricerca, queste particelle potrebbero essere associate a migliaia di casi di ipertensione, diabete e demenza in Europa. Le particelle ultrafini,...

Ipertensione, diabete, demenza: sono questi i rischi legati all’esposizione alle particelle ultrafini (UFP) emesse dai motori a reazione degli aerei

@Lars_Nissen/Pixabay.com

Un nuovo studio commissionato dal gruppo Transport & Environment (T&E) ha messo in luce i gravi rischi per la salute legati all’esposizione alle particelle ultrafini (UFP) emesse dai motori a reazione degli aerei. Secondo la ricerca, queste particelle potrebbero essere associate a migliaia di casi di ipertensione, diabete e demenza in Europa.

Le particelle ultrafini, con un diametro inferiore a 0,1 micrometri, sono particolarmente preoccupanti per la loro capacità di penetrare profondamente nel corpo umano. Studi hanno dimostrato che gli UFP possono trovarsi nel sangue, nel cervello e persino nella placenta. Tuttavia la ricerca su questi effetti è ancora limitata e spesso inconcludente.

Lo studio ha utilizzato i dati relativi all’aeroporto Schiphol di Amsterdam per estrapolare le prime stime degli effetti degli UFP sulla salute in Europa. Ha rivelato che l’esposizione a queste particelle potrebbe essere associata a fino a 280.000 casi di ipertensione, 330.000 casi di diabete e 18.000 casi di demenza in tutto il


Leggi tutto: https://www.greenme.it/salute-e-alimentazione/salute/inquinamento-aereo-minaccia-salute/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.