Distrutto da ignoti il primo campo di riso geneticamente “migliorato”: era la sperimentazione con la tecnica dei nuovi OGM

Aveva preso il via solo ad aprile scorso, ma ora è già stato distrutto: il campo sperimentale di riso Tea, ospitato nell’azienda Cascina Erbatici, nella provincia di Pavia, è stato completamente demolito da ignoti. Siamo nella Lomellina e qui, proprio poche settimane fa, era stata avviata la prima sperimentazione in campo di organismi geneticamente modificati...

Poche notti fa alcune persone non ancora identificate sono entrate nel campo sperimentale ospitato da un’azienda di Mezzana Bigli, nella provincia di Pavia, e hanno distrutto delle piante di riso resistenti ottenute tramite le tecnologie di evoluzione assistita

@Regione Lombardia

Aveva preso il via solo ad aprile scorso, ma ora è già stato distrutto: il campo sperimentale di riso Tea, ospitato nell’azienda Cascina Erbatici, nella provincia di Pavia, è stato completamente demolito da ignoti.

Siamo nella Lomellina e qui, proprio poche settimane fa, era stata avviata la prima sperimentazione in campo di organismi geneticamente modificati mediante le TEA, le tecniche di evoluzione assistita, ossia i cosiddetti nuovi OGM.

Leggi anche: Nuovi OGM, via libera del Parlamento Ue alla deregolamentazione: “penalizzati agricoltori e consumatori”

Un’iniziativa che aveva destato senza dubbio polemiche, non fosse altro che era stata intrapresa senza nemmeno l’approvazione delle nuove regole da parte dell’Unione europea.

Al centro della nuova sperimentazione vi era proprio il riso cultivar Telemaco RIS8imo, modificato dall’Università degli Studi di Milano per rendere le piante più resistenti al fungo responsabile del brusone, principale


Leggi tutto: https://www.greenme.it/ambiente/agricoltura/distrutto-da-ignoti-il-primo-campo-di-riso-geneticamente-migliorato-era-la-sperimentazione-con-la-tecnica-dei-nuovi-ogm/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.