Crudeltà senza fine a Roma: un cane è stato ucciso a coltellate e il suo corpo gettato in un torrente

Orrore nella Capitale, dove Giorgio, un cane di un senzatetto, è stato massacrato a colpi di coltello. È accaduto alla Stazione di Ponte Galeria, quando il proprietario dell’animale si è allontanato brevemente e tornando sul posto ha trovato tracce di sangue del suo amico a quattro zampe. L’animale non c’era più. Era stato ucciso a...

La brutalità umana non ha limiti: un cane è stato ucciso a coltellate e il suo corpo buttato in un torrente a Roma. Urgono pene più severe per chi commette reati del genere, macchiandosi del sangue di essere innocenti

Foto di repertorio @Wikimedia Commons

Orrore nella Capitale, dove Giorgio, un cane di un senzatetto, è stato massacrato a colpi di coltello. È accaduto alla Stazione di Ponte Galeria, quando il proprietario dell’animale si è allontanato brevemente e tornando sul posto ha trovato tracce di sangue del suo amico a quattro zampe.

L’animale non c’era più. Era stato ucciso a coltellate e il suo corpo gettato in un torrente nelle vicinanze. Sono state immagini delle telecamere della stazione, visionate dai Carabinieri dopo l’allarme lanciato dal senzatetto, a riprendere la scena disumana e a inchiodare due soggetti.

I due uomini sono stati identificati e denunciati dai militari dell’Arma per uccisione di animali. Alla denuncia si è unita l’associazione LNDC Animal Protection, che intende seguire questo drammatico caso fino alla fine.

Non vi sono giustificazioni per una tale violenza,


Leggi tutto: https://www.greenme.it/animali/cani/crudelta-senza-fine-a-roma-un-cane-e-stato-ucciso-a-coltellate-e-il-suo-corpo-gettato-in-un-torrente/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.