Comitato Pendolari Fl3 Lago di Bracciano in Regione con Trenitalia ed Rfi: “Situazione paradossale e gravissima”

Pendolari a terra e Rfi e Trenitalia che brancolano nel buio. Il“fenomeno”, come è stato definito, dell’usura dei bordini delle ruotee delle rotaie sta mandando in tilt il traffico regionale e i“tecnici” non sanno quale sia la causa di tanta usura, tanto da averchiesto al Politecnico di Milano di individuare da cosa dipenda. Situazione del […] L'articolo Comitato Pendolari Fl3 Lago di Bracciano in Regione con Trenitalia ed Rfi: “Situazione paradossale e gravissima” proviene da Terzo Binario News.

Pendolari a terra e Rfi e Trenitalia che brancolano nel buio. Il
“fenomeno”, come è stato definito, dell’usura dei bordini delle ruote
e delle rotaie sta mandando in tilt il traffico regionale e i
“tecnici” non sanno quale sia la causa di tanta usura, tanto da aver
chiesto al Politecnico di Milano di individuare da cosa dipenda.

Situazione del tutto paradossale ieri alla Regione Lazio dove, dopo
tante proteste, l’assessore regionale ai Trasporti Fabrizio Ghera ha
riunito il Comitato Pendolari Fl3 Lago di Bracciano, sindaci e tecnici
per sciogliere un rompicapo che sta costando caro ai pendolari,
studenti, lavoratori e turisti con una valanga di soppressione di
corse.

All’incontro molti sindaci – Claudia Maciucchi di Trevignano, Alessio
Telloni di Manziana, Emanuele Rallo di Oriolo, Alessandro Bettarelli
di Canale Monterano, Angelo Pizzigallo di Anguillara, Alessio Nisi di
Campagnano di Roma ed


Leggi tutto: https://www.terzobinario.it/comitato-pendolari-fl3-lago-di-bracciano-in-regione-con-trenitalia-ed-rfi-situazione-paradossale-e-gravissima/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.  Powered by Editions.it  =>  DISCLAIMER 

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.