Abbandonato in spiaggia, questo cane protegge ora le tartarughe marine: la sua storia ti ruberà il cuore

Dall’abbandono in spiaggia a una nuova vita e una missione portata avanti sempre in riva al mare con la straordinaria solidarietà di cui gli animali sono capaci. Un meticcio di nome Solovino ha conquistato tutta la città di Miramar, nello Stato messicano del Tamaulipas. La sua storia inizia con un colpo durissimo: l’abbandono. Il cane...

Un adorabile meticcio ha commosso tutti con la sua storia, la sua sensibilità e il suo gentile interesse per le tartarughe marine, specie a rischio estinzione che protegge con la sua popolarità

@Solovino_dog/Instagram

Dall’abbandono in spiaggia a una nuova vita e una missione portata avanti sempre in riva al mare con la straordinaria solidarietà di cui gli animali sono capaci. Un meticcio di nome Solovino ha conquistato tutta la città di Miramar, nello Stato messicano del Tamaulipas.

La sua storia inizia con un colpo durissimo: l’abbandono. Il cane è stato visto da residenti vagare spaesato su una spiaggia del posto. È stato nutrito da alcuni volontari, che non hanno potuto fare a meno di notare una certa affinità tra il trovatello e le tartarughe marine.

Il cagnolino sembrava ammaliato da questi animali. Si distendeva accanto alle femmine che deponevano le loro uova senza disturbarle o avvicinarsi troppo. La sua era una silenziosa compagnia.

Assisteva alle varie schiuse, seguendo i piccoli fino al mare come a volerli proteggerli dai gabbiani e dagli altri pericoli.

Solovino è diventato


Leggi tutto: https://www.greenme.it/animali/cani/cane-abbandonato-tartarughe/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.