Nella lettera inviata al ministro dell’Interno, il premier ungherese aggiunge: “Ti consideriamo un compagno di battaglia nella lotta per preservare le radici cristiane dell’Europa”

“Ti consideriamo un guerriero nella lotta per preservare le radici cristiane dell’Europa e per fermare l’immigrazione“. Il premier ungherese Viktor Orban scrive a Matteo Salvini nel giorno in cui il premier incaricato Giuseppe Conte avvia le consultazioni e il leader della Lega chiama la piazza il 19 ottobre per manifestare contro il governo giallorosso.

Nella lettera indirizzata al ministro dell’Interno, Orban – a cui Salvini aveva chiesto invano prima delle Europee di aderire al gruppo sovranista e di lasciare il Partito popolare – aggiunge: “Noi ungheresi non dimenticheremo mai che sei stato il primo leader dell’Europa occidentale a contrastare l’arrivo di migranti illegali in Europa attraverso il Mediterraneo“. Poi prosegue: “A prescindere dai futuri sviluppi politici in Italia e dal fatto che apparteniamo partiti diversi in Europa, ti consideriamo un compagno di battaglia nella lotta per preservare le radici cristiane dell’Europa e fermare l’immigrazione”.

Salvini ha sempre elogiato Orban per le sue politiche anti migranti, nonostante Budapest sia stata anche denunciata dal Comitato Helsinki per i diritti umani. A maggio il ministro dell’Interno aveva sorvolato il muro costruito al confine con la Serbia per impedire gli arrivi dalla rotta balcanica, reputandolo “un metodo efficace”.

https://www.ilfattoquotidiano.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *