• 28 Novembre 2022
  • No Comment

Un “passeur” arrestato stamane al traforo del Monte Bianco

Un “passeur” arrestato stamane al traforo del Monte Bianco

Hanno provato un orario diverso, mettendosi in viaggio all’alba, forse nella speranza di non incappare nei controlli che spesso scattano negli orari notturni, ma il risultato finale non è cambiato. Arrivati al traforo del Monte Bianco, emerso che il passeggero non avesse documenti validi per l’espatrio, il conducente dell’auto è finito in manette e dovrà rispondere di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

E’ accaduto oggi, lunedì 28 novembre, quando non mancava molto alle 8. Al volante, un cittadino tedesco di origini marocchine, di 35 anni. E’ stato arrestato dalla Polizia di frontiera dopo aver verificato che la persona che trasportava, anch’ella proveniente dal Marocco (il “viaggio” dei due era partito da Milano), non era in regola con i documenti per entrare in Francia. E’ scattato anche il sequestro della vettura. Il fermato verrà avviato, a breve, a giudizio direttissimo.


Leggi tutto: https://aostasera.it/notizie/cronaca/un-passeur-arrestato-stamane-al-traforo-del-monte-bianco/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

L’appello del padre di Denise Pipitone: “Cerco un lavoro per vivere dignitosamente”

L’appello del padre di Denise Pipitone: “Cerco un lavoro per vivere dignitosamente”

«Mi chiamo Pietro Pulizzi, molti mi conoscono come il papà di Denise. Sono in cerca di…
Roma, l’incredibile caso del venditore abusivo: colleziona 190 multe e non paga mai

Roma, l’incredibile caso del venditore abusivo: colleziona 190 multe e non paga mai

Ha collezionato 190 tra multe e ordinanze aggiuntive, e non ne ha mai pagata nessuna. È…
Sgominata rete tunisina dell’immigrazione clandestina: se ne servivano anche i terroristi

Sgominata rete tunisina dell’immigrazione clandestina: se ne servivano anche i terroristi

Tre arresti, 18 indagati, oltre 40 perquisizioni. Sono i numeri di “Wet shoes”, una vasta operazione…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.