• 30 Maggio 2022
  • No Comment
  • 82

Siciliano morto in un incidente in Germania: stava per diventare papà per la seconda volta

Siciliano morto in un incidente in Germania: stava per diventare papà per la seconda volta

DISCLAIMER

Le cause dell’incidente sono ancora al vaglio delle autorità tedesche. La drammatica certezza è che due persone hanno perso la vita a Enzkreis, in Germania, nel Land del Baden-Württemberg. Le vittime sono Michelangelo Adamo, 30 anni, figlio di una coppia di Canicattì, e Nicola Tarantino, 45 anni, originario di Tuturano (in provincia di Brindisi).

Erano a bordo di una Mercedes Classe C finita contro un albero. Alla guida c’era Tarantino. Dalle prime indagini si suppone che abbia perso il controllo a causa della strada bagnata per il temporale che si era abbattuto in quella zona. Sbandando l’auto avrebbe finito la sua corsa contro l’albero e si sarebbe poi incendiata.

Sui social sono ore di dolore e cordoglio. Michelangelo Adamo era un giovanissimo marito, padre di una bimba di due anni. E presto sarebbe diventato papà per la seconda volta visto che la moglie è incinta di pochi mesi. In un lungo post un amico di famiglia, Enio Vasile, lo ricorda come un “marito premuroso e un padre eccezionale”. Michelangelo era nato e cresciuto in Germania dove lavorava in una cava.  “Era per me un fratello piccolo”, scrive ancora Vasile per spiegare il rapporto che li legava.

Leggi tutto: https://agrigento.gds.it/articoli/cronaca/2022/05/30/siciliano-morto-in-un-incidente-in-germania-stava-per-diventare-papa-per-la-seconda-volta-fb7d8f21-8b4d-4df1-96f5-f3ba5bae4fe5/

Articoli correlati

Nuovo accordo tra Victor Oladipo e gli Heat

Nuovo accordo tra Victor Oladipo e gli Heat

La guardia ha ridiscusso i termini del contratto per consentire al team più margine di manovra
Covid, la Fondazione Gimbe fa il quadro della situazione: si rischia “lockdown di fatto”

Covid, la Fondazione Gimbe fa il quadro della situazione: si rischia “lockdown di fatto”

La Fondazione Gimbe parla del Covid in Italia: dalle mascherine ai vaccini. Attenzione a quel "lockdown…
F1, Leclerc sulla lotta Mondiale: 'Ci credo ancora, la motivazione c'è sempre'

F1, Leclerc sulla lotta Mondiale: 'Ci credo ancora, la motivazione c'è sempre'

F1, Leclerc sulla lotta Mondiale: 'Ci credo ancora, la motivazione c'è sempre'sky.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.