Sedici gradi contro 19: fa più freddo a Palermo che in Norvegia

Ondata di caldo senza precedenti nel Paese scandinavo: nella località occidentale di Sunndalsora la colonnina di mercurio ieri ha toccato i 19 gradi centigradi, nuovo record per il mese di gennaio, contro i 16 di Palermo, la città italiana con la temperatura più alta

Fa più freddo a Palermo che in Norvegia. Ma se in Sicilia è tutto più o meno nella norma, quello che fa scalpore è l’ondata di caldo senza precedenti nel Paese scandinavo. Secondo l’Istituto meteorologico della Norvegia, nella località occidentale di Sunndalsora la colonnina di mercurio ieri ha toccato i 19 gradi centigradi, nuovo record per il mese di gennaio. Il precedente risaliva al 1989, quando a Tafjord si registrarono 17,9 gradi. Per avere un paragone ieri la città italiana più calda è stata Palermo con 16 gradi.

Da quelle parti 19 gradi li vedono raramente anche in estate, figurarsi in inverno quando all’inizio di gennaio la temperatura media è di 5 sotto zero. Sia Sunndalsora che Tafjord si trovano nella contea di More og Romsdal. Le autorità norvegesi, riporta il quotidiano di Oslo ‘Vg’, attribuiscono il caldo eccezionale ai venti di Fohn che stanno soffiando sul Paese. Le temperature dovrebbero scendere nelle prossime ore quando è previsto l’arrivo di una nuova perturbazione. Sui social circola un video in cui si vede una donna, il sindaco di Rauma, un paese vicino, che a Capodanno ha fatto il bagno nelle acque del fiordo: la temperatura dell’aria aveva raggiunto i 18 gradi.

 

Fonte: http://www.palermotoday.it/meteo/freddo-record-caldo-norvegia-palermo-temperatura.html