• 29 Gennaio 2022
  • No Comment
  • 39

Pillola Pfizer, attenzione agli eventi avversi: l’interminabile lista dei farmaci incompatibili

Pillola Pfizer, attenzione agli eventi avversi: l’interminabile lista dei farmaci incompatibili

L’Ema, l’agenzia europea per i farmaci, ha dato il via libera alla nuova pillola contro il Covid di Pfizer. Ma, allo stesso tempo, ha messo in guardia i pazienti che ricorreranno a questa nuova arma contro il coronavirus.
Per prima cosa non sarà rivolta a tutti, ma solo “agli adulti che non richiedono ossigeno supplementare e che sono ad alto rischio di progressione a COVID-19 grave”. Ma non finisce qui. L’Ema avverte anche dei rischi a cui vanno incontro le persone che prendono altri farmaci considerati incompatibili con Plaxovid (così si chiama la pillola di Pfizer).
La lunga lista dei farmaci considerati controindicati se assunti in concomitanza con la pillola anti-Covid viene ricordata anche dalla stessa azienda farmaceutica americana. E’ il seguente: “Antagonista dei recettori alfa1-adrenergici; alfuzosina; analgesici: petidina, piroxicam, propossifene; antianginoso: ranolazina; farmaci antitumorali: neratinib, venetoclax; antiaritmici: amiodarone, bepridil, dronedarone, encainide, flecainide, propafenone, chinidina; antibiotici: acido fusidico,  rifampicina; anticonvulsivanti: carbamazepina, fenobarbital, fenitoina; anti-gotta: colchicina; antistaminici: astemizolo, terfenadina; antipsicotici/neurolettici: lurasidone, pimozide, clozapina, quetiapina; derivati ​​dell’ergot: diidroergotamina, ergonovina, ergotamina, metilergonovina; agenti per la motilità gastrointestinale: cisapride; prodotti erboristici: Erba di San Giovanni (Hypericum perforatum); agenti modificatori dei lipidi: o Inibitori della HMG Co-A reduttasi: lovastatina, simvastatina o Inibitore della proteina di trasferimento dei trigliceridi microsomiali (MTTP): lomitapide; inibitore della PDE5: avanafil, sildenafil, vardenafil; sedativi/ipnotici: clorazepato, diazepam, estazolam, flurazepam, midazolam orale e triazolam.
Inoltre, si legge nelle avvertenze di Pfizer, che “l’uso di Paxlovid in pazienti con grave insufficienza renale in deterioramento potrebbe portare a una sovraesposizione con potenziale tossicità”. E ancora: “Paxlovid non deve essere utilizzato in pazienti con grave insufficienza epatica”. Insomma, è evidente che la pillola anti-Covid non è un’aspirina e andrà presa solo su precisa prescrizione medica.
Fonte: Il Tempo.it

Articoli correlati

Coronavirus, bilancio del 19 giugno 2022: 30.526 casi e 18 morti

Coronavirus, bilancio del 19 giugno 2022: 30.526 casi e 18 morti

Le autorità hanno diffuso il bilancio relativo ai nuovi casi di positività al coronavirus registrati nella…
Covid, quanto durano gli anticorpi dei guariti dal virus: ecco la verità

Covid, quanto durano gli anticorpi dei guariti dal virus: ecco la verità

Anticorpi dopo l’infezione da Covid-19. Una ricerca mostra quanto dura la protezione dal virus. Ci sono…
Dal rapporto Oxfam: è pandemia sociale globale

Dal rapporto Oxfam: è pandemia sociale globale

Oxfam (confederazione internazionale di Ong) in occasione dell’apertura dei lavori del World Economic Forum di Davos,…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.