• 29 Giugno 2022
  • No Comment
  • 28

Multe per chi non accetta il Pos: “Non servono, vanno ridotti costi e commissioni”

Multe per chi non accetta il Pos: “Non servono, vanno ridotti costi e commissioni”

DISCLAIMER

Così come da Decreto legge 36 del 30 aprile 2022 del Consiglio dei ministri (Ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza Pnrr), a partire dal 30 giugno entreranno in vigore con 6 mesi di anticipo le disposizioni che, in caso di mancata accettazione da parte di esercizi commerciali, imprese e professionisti dei pagamenti con bancomat e carte di credito, prevedono una sanzione amministrativa di 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l’accettazione del pagamento.

Una novità che per Confcommercio non porterà alcun beneficio.

Multe per chi non fa usare il Pos: la posizione di Confcommercio

«Non si può pensare di incentivare i pagamenti elettronici attraverso il meccanismo delle sanzioni, quello che serve per raggiungere questo obiettivo è una riduzione delle commissioni e dei costi a carico di consumatori ed imprese, anche potenziando lo strumento del credito d’imposta sulle commissioni pagate dall’esercente, e introdurre la gratuità per i cosiddetti micropagamenti – hanno sottolineato da Confcommercio – Già oggi nel nostro Paese il numero di transazioni con carte di debito, di credito e prepagate è elevato con una crescita, nell’ultimo quinquennio, del 120% e sono oltre 4 milioni i Pos installati e attivi presso le attività commerciali e di servizi. È dunque evidente che il nostro sistema dei pagamenti è già in pieno sviluppo, ora va fatto di più per modernizzare ulteriormente questo processo rendendolo più efficiente e meno oneroso. Agire per via sanzionatoria per la mancanza del Pos non è certo la strada da seguire, andrebbe invece prorogata tempestivamente la misura istituita dal decreto “Sostegni-bis”, in scadenza a fine giugno, che dispone l’incremento del credito d’imposta sulle commissioni pagate dagli esercenti che adottano sistemi evoluti di incasso».

 

Multe per chi non accetta il Pos: “Non servono, vanno ridotti costi e commissioni”

Leggi tutto: https://www.italiaatavola.net//tendenze-mercato/horeca-turismo/2022/6/28/multe-per-chi-non-accetta-pos-non-servono-vanno-ridotti-costi-commissioni/87968/

Articoli correlati

Polizia Coreana: Paga le multe o confischeremo le tue crypto

Polizia Coreana: Paga le multe o confischeremo le tue crypto

Alla polizia sudcoreana sono stati conferiti nuovi poteri sperimentali che consentono loro di seguestrare criptovalute a…

L’offensiva di Speranza: arrivano le multe agli over 50 no vax

La mossa del ministero della Salute: tutto il mondo abbandona le restrizioni, l’Italia insiste.
No Vax, zero multe agli over 50. Manca anche il via libera del Garante privacy

No Vax, zero multe agli over 50. Manca anche il via libera del Garante privacy

Finora nessuna sanzione da 100 euro per chi non ha rispettato l’obbligo. Con il paradosso che…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.