• 4 Gennaio 2022
  • No Comment
  • 19

Maxi-focolaio sulla Msc Grandiosa: 150 positivi. Ci si imbarcava solo con due dosi di vaccino e tampone negativo

Maxi-focolaio sulla Msc Grandiosa: 150 positivi. Ci si imbarcava solo con due dosi di vaccino e tampone negativo

Maxi-focolaio sulla nave da crociera nonostante le ferree regole anti-Covid per imbarcarsi.
Circa 150 passeggeri della nave Msc Grandiosa giunta da Marsiglia al porto di Genova nella mattina di lunedì 3 gennaio sono risultati positivi ai tamponi effettuati a bordo prima dello sbarco.
Dopo la scoperta dei numerosi casi, sono stati isolati nelle loro cabine in attesa di trasferimenti sicuri nei loro domicili per continuare il periodo di quarantena.
Il protocollo è serrato e segnato da tappe forzate. La Protezione civile della Regione Liguria, con il coordinamento di Usmaf e in collaborazione con Prefettura, Capitaneria di Porto e autorità sanitarie, è al lavoro per consentire i  trasferimenti protetti e in sicurezza dei passeggeri positivi che risiedono nel nord Italia. Tra i positivi a bordo anche alcuni passeggeri stranieri che oggi verranno trasferiti in strutture in Liguria o anche fuori regione, dove trascorrere il periodo necessario fino ai tamponi negativi, in modo da poter far rientro nei Paesi d’origine.
I residenti al nord e gli stranieri, in tutto una quarantina, sarebbero già stati sbarcati. A questo punto è la volta degli altri passeggeri. La nave proseguirà il viaggio verso il porto di Civitavecchia, dove, con medesime modalità, si procederà allo sbarco dei passeggeri positivi residenti nel Centro e Sud Italia e al loro trasferimento protetto e sicuro verso le loro abitazioni per la quarantena. Tutti i trasferimenti e le degenze nelle strutture Covid per i passeggeri stranieri saranno a carico di Msc Crociere.
La maggior parte dei cocieristi positivi è asintomatica, fa sapere Msc che spiega “I passeggeri positivi e i loro contatti stretti sono stati immediatamente isolati in cabine con balcone e assistiti dal punto di vista sanitario, venendo sbarcati oggi a Genova per essere trasferiti in modalità protetta presso le loro abitazioni”.
Il focolaio è scoppiato sulla nave nonostante le ferree regole anti-Covid. Secondo quanto riportato sul sito della compagnia, per le crociere nel Mediterraneo tutti gli ospiti over 12 anni devono rispettare almeno uno dei seguenti requisiti: aver ricevuto due dosi di vaccino e fornire un test antigenico o molecolare negativo entro 48 ore dalla partenza; essere guariti dal Covid negli ultimi 6 mesi e avere con sé un test negativo. Insomma, più di un super green pass. Il tampone negativo è previsto anche per i bambini dai 2 agli 11 anni non vaccinati. Il protocollo di Msc prevede inoltre la vaccinazione dell’intero equipaggio, testato ogni due giorni, mentre per i crocieristi sono previsti tamponi a inizio, a metà e a fine crociera.
Fonte: Il Tempo.it

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.