• 25 Gennaio 2023
  • No Comment

Mauro Rotelli (FdI): “Ridiamo ai giovani professionisti fiducia nel futuro”

Mauro Rotelli (FdI): “Ridiamo ai giovani professionisti fiducia nel futuro”

“Riceviamo e pubblichiamo”

Con l’approvazione della norma sull’equo compenso si vuole dare nuovamente ai giovani professionisti ciò che attendevano da anni. La fiducia nel futuro, una professione con più tutele e gli strumenti per difendere il proprio lavoro sono le linee guida da seguire per salvaguardare i giovani professionisti. Dopo l’approvazione in Parlamento, passata all’unanimità, del provvedimento sull’equo compenso, Fratelli d’Italia mostra nuovamente l’importanza della tutela per le nuove figure lavorative italiane. Il voto unanime alla legge testimonia, nuovamente, la volontà di non vedere mortificato il lavoro intellettuale. Adesso si inizierà a lavorare a favore di una riforma del settore che sia organica e complessiva e che si estenda alla platea più ampia possibile di professionisti.

Mauro Rotelli

Presidente della Commissione Ambiente, Infrastrutture e Territorio della Camera dei Deputati


Leggi tutto: https://www.viterbotoday.it/cronaca/rotelli-equo-compenso-25-gennaio-2023.html


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

L’appello del padre di Denise Pipitone: “Cerco un lavoro per vivere dignitosamente”

L’appello del padre di Denise Pipitone: “Cerco un lavoro per vivere dignitosamente”

«Mi chiamo Pietro Pulizzi, molti mi conoscono come il papà di Denise. Sono in cerca di…
Roma, l’incredibile caso del venditore abusivo: colleziona 190 multe e non paga mai

Roma, l’incredibile caso del venditore abusivo: colleziona 190 multe e non paga mai

Ha collezionato 190 tra multe e ordinanze aggiuntive, e non ne ha mai pagata nessuna. È…
Sgominata rete tunisina dell’immigrazione clandestina: se ne servivano anche i terroristi

Sgominata rete tunisina dell’immigrazione clandestina: se ne servivano anche i terroristi

Tre arresti, 18 indagati, oltre 40 perquisizioni. Sono i numeri di “Wet shoes”, una vasta operazione…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.