• 16 Dicembre 2022
  • No Comment

L’artista Cupydo firma la prima etichetta NFT per il GIN made in Torino

L’artista Cupydo firma la prima etichetta NFT per il GIN made in Torino

Mercoledì 7 dicembre presso il corner 100Vini&Affini si è tenuto l’evento di premiazione del contest creativo lanciato da Artàporter: “Crea l’etichetta per il Turin Dry Gin” by Affini – Distillerie Subalpine.

Il contest ha visto il coinvolgimento di numerosi artisti che si sono adoperati per dare un “vestito” nuovo al Gin numero 1 di Torino.
Tra i numerosi partecipanti anche il noto crypto artista Cupydo che già per un precedente contest organizzato da Artàporter risultò il primo ed unico crypto artist a portare una sua opera all’interno dell’archivio storico Olivetti di Ivrea.

In questa edizione l’artista è riuscito ancora una volta a sorprendere i visitatori presenti alla premiazione che per primi hanno potuto ammirare le etichette selezionate.
Quella di Cupydo è stata l’unica etichetta in grado di coinvolgere il pubblico attivamente, facendolo interagire direttamente con l’etichetta stessa.

Queste le parole dell’artista per la presentazione della sua etichetta:

“Tradizione e Innovazione”

Questo il titolo della mia opera.
Queste le due prime parole pubblicate il 10 febbraio 2021 sulla pagina Instagram di distillerie subalbine.
Queste le parole su cui si fonda il mio movimento.
Io sono Cupydo, anonimo crypto artist italiano, fondatore e portavoce del movimento artistico digitale che prende il nome di Coesionismo, il cui principale obiettivo è quello di creare un dialogo armonico tra tradizione e innovazione.

Sono sicuro che per questa call arriveranno creazioni straordinarie, piene di colori, paesaggi e personaggi.
Etichette che sembreranno dipinti, oli su tela, delle vere e proprie opere d’arte.

La mia no!
La mia etichetta è composta da sole tre lettere ed un simbolo, il tutto su di uno sfondo bianco.
Un messaggio non un’opera.
Un messaggio ricco di pensiero, concetto, riflessione.
Un messaggio che nella sua semplicità vuole far sentire forte l’amore per la propria città.
I LOVE TO, io amo Torino, dove la parola LOVE viene sostituita dal suo unico simbolo, il cuore.
Un cuore particolare, un cuore che nella sua forma più tradizionale racchiude in sé innovazione, futuro e tecnologia.
Racchiusi in un QR-code, che se scansionato con il proprio smartphone, riporta ad una seconda etichetta, questa non di carta ma di pixel.
Un’etichetta che verrà certificata come NFT.
E il suo messaggio questa volta non esprime l’amore per la città ma bensì quello per il suo prodotto.

LESS IS MORE, la mia etichetta nasce da questo fondamentale concetto che ha rivoluzionato il mondo del design.
Una targa, un marchio, non una semplice etichetta!”

Per l’artista, l’esperienza con Affini ed Artàporter è l’ennesimo tassello che va a posizionarsi nel puzzle dei traguardi raggiunti con successo.
Tra i più importanti sicuramente la menzione d’onore dall’istituto Amedeo Modigliani di Roma e quella per l’archivio storico Olivetti di Ivrea insieme ad Artàporter.
Mentre attualmente lo vediamo impegnato nella promozione del suo ultimo lavoro con la partnership della Pop artist Sara Arnaout: la LOVE BOMB NFT, che grazie alla collaborazione esclusiva della galleria milanese ART LUXURY GALLERY di Raffaella Matrone, è stata esposta nelle più influenti fiere d’arte moderna e contemporanea del palcoscenico italiano: Parma, Padova, Pavia e prossimamente quella più attesa: Bergamo.
LOVE BOMB NFT, apparsa anche sulla rivista Arte del mese di novembre e dicembre, dove per la sua promozione, il crypto artista Cupydo ha messo in atto un vero e proprio “blitz artistico” all’interno della mostra dedicata ad Andy Warhol a Milano, il tutto ripreso e successivamente pubblicato sul canale ufficiale YouTube dell’artista.

Per scoprire la sua prossima mossa non ci resta che attendere la fiera di Bergamo in programma dal 13 al 15 gennaio 2023

Articoli correlati

Svolta nelle indagini sul giovane colpito dalla bici: arrestati in cinque tre sono minori

Svolta nelle indagini sul giovane colpito dalla bici: arrestati in cinque tre sono minori

La vittima è in terapia intensiva e loro sono indagati per tentato omicidio: giovane colpito dalla…
La Procura Generale di Torino a Nordio: parere contrario su Cospito, deve restare detenuto al 41bis

La Procura Generale di Torino a Nordio: parere contrario su Cospito, deve restare detenuto al 41bis

I magistrati di Torino si sono detti contrari alla revoca del 41bis all’anarchico Alfredo Cospito, come,…
Colpito alla testa da una bici a Torino, gli amici: “Lanciata con violenza”

Colpito alla testa da una bici a Torino, gli amici: “Lanciata con violenza”

A Torino Mauro viene colpito alla testa da una bici. Ora è ancora ricoverato al CTO…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.