• 18 Giugno 2022
  • No Comment
  • 96

Incidente tra Chiusi e Fabro: due pallavoliste morte sulla A1

Incidente tra Chiusi e Fabro: due pallavoliste morte sulla A1

di Ferruccio Pinotti

Terribile incidente stradale nel primo pomeriggio di venerdì sull’Autostrada del Sole: la vettura dove viaggiavano le due donne è stata tamponata da un tir

Dovevano seguire un corso di qualificazione per allenatori di pallavolo. La 37enne Serena Ursillo originaria di Sant’Angelo Romano e la 49enne Enrica Macci di Tivoli in provincia di Roma, hanno perso entrambe la vita ieri (venerdì) in un terribile scontro tra la loro vettura e un tir, sull’Autosole tra Fabro e Chiusi.
Secondo quanto ricostruito finora dalla polizia stradale, l’auto è stata tamponata da un tir finendo a sua volta su un altro Tir. Si è quindi innescato un tamponamento a catena che ha coinvolto altri due autocarri e alcune vetture che erano ferme sulla corsia di sorpasso.

Riconosciute dai tesserini della federazione

Le due donne stavano andando in Toscana a partecipare ad un corso di qualificazione per allenatori di pallavolo. Le salme delle due amiche sono state trasferite nell’obitorio dell’ospedale e le loro identità sono state ricostruite grazie ai loro tesserini di iscrizione alla federazione, ritrovati tra gli effetti personali presenti sui loro corpi. La Polstrada sta ricostruendo le circostanze del tragico incidente, ma sembra che nel tratto di autostrada interessata fossero in corso dei rallentamenti, che hanno provocato blocchi improvvisi della circolazione. L’incidente ha coinvolto tre mezzi pesanti e cinque automobili. Serena Ursillo, musicista – batterista – con la passione per il volley, aveva anche militato nell’Amerina Pallavolo – la squadra di Amelia – nelle vesti di atleta e di allenatrice del settore giovanile. Enrica Macci, psicologa dello sport e autrice anche di pubblicazioni in materia, aveva allenato in diverse società del centro Italia.

Gravi due degli otto feriti

L’incidente ha causato complessivamente otto feriti: almeno due di loro — due uomini di 38 e 42 anni — versano in gravi condizioni e sono stati ricoverati all’ospedale di Siena. Resta da capire se l’autista del tir viaggiasse alla velocità corretta e se avesse rispetto i turni di riposo prescritti dalla legge. Sul posto, per coordinare le indagini, sono intervenuti il procuratore di Siena, Nicola Marini, e il sostituto Niccolò Ludovici.

Il precedente

Quello di ieri è il secondo incidente mortale avvenuto nel giro di pochi giorni sul tratto umbro dell’Autosole. Mercoledì — infatti — un’altra donna, di 70 anni, è morta in incidente tra Fabro e Orvieto. L’auto sulla quale viaggiava la famiglia aveva tamponato un mezzo pesante.

Incidente tra Chiusi e Fabro: due pallavoliste morte sulla A1

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.