• 29 Luglio 2021
  • No Comment
  • 16

In Israele terza dose Pfizer agli over 60: ecco cosa succede con la Delta

In Israele terza dose Pfizer agli over 60: ecco cosa succede con la Delta

Israele è il primo Paese a passare dalle teorie ai fatti. Dalla prossima domenica, infatti, agli abitanti dello Stato di Gerusalemme sopra i sessant’anni sarà somministrata la terza dose di vaccino Pfizer.
Una scelta resasi necessaria dopo che gli ultimi studi effettuati proprio dall’azienda produttrice del vaccino hanno dimostrato come a sei mesi di distanza dall’ultima iniezione la protezione dalla variante Delta del Covid sia destinata a calare.
L’unica condizione per ricevere la terza dose, ha fatto sapere il ministro della Salute israeliano, è che siano passati almeno cinque mesi dal momento in cui si è ricevuta la seconda iniezione.
Proprio in questi giorni Pfizer aveva ammesso la necessità di un ulteriore richiamo.
Un documento consegnato alla Consob americana e svelato da Dario Martini su “Il Tempo”, l’azienda statunitense aveva ammesso come contro la variante Delta l’eventuale terza dose proteggesse fino a undici volte di più le persone più anziane e fino a cinque volte di più i più giovani.
Inoltre, nello stesso documento veniva svelato il lavoro degli scienziati dell’azienda per adattare il vaccino anche ai bimbi di 5/6 anni e, in ultimo, venivano chiariti i ricavi: nel secondo trimestre ben 19 miliardi di dollari, di cui 7,8 grazie al solo vaccino anti-Covid.
Ricavi che, se il resto del mondo seguirà Israele, sono destinati a rimanere altissimi anche nell’immediato futuro.
Fonte: Il Tempo.it

Articoli correlati

Studio Nature: Israele aumento del 25% di infarti in giovani vaccinati

Studio Nature: Israele aumento del 25% di infarti in giovani vaccinati

E’ di ieri la pubblicazione di uno studio sulla prestigiosa rivista scientifica Nature dal titolo “Aumento degli…
Come avremmo potuto salvare milioni di persone dal covid-19

Come avremmo potuto salvare milioni di persone dal covid-19

Non possiamo entrare due volte nello stesso fiume, sosteneva il filosofo greco Eraclito, perché né noi…
Aveva ragione Montagnier! Vaccini, lo studio scientifico che conferma le tesi del premio Nobel

Aveva ragione Montagnier! Vaccini, lo studio scientifico che conferma le tesi del premio Nobel

Può l’mRNA virale, contenuto nei vaccini Pfizer e Moderna, inserirsi nel DNA delle persone che si…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.