• 6 Giugno 2022
  • No Comment
  • 98

Il mondo del calcio piange Pietro Tusiano, ucciso dalla leucemia a soli 26 anni

Il mondo del calcio piange Pietro Tusiano, ucciso dalla leucemia a soli 26 anni

DISCLAIMER

Grave lutto sconvolge il mondo del calcio. Pietro Tusiano, attaccante dell’Atletico Vieste, è morto questa mattina a soli 26 anni. Affetto da una leucemia fulminante, purtroppo negli ultimi mesi le sue condizioni erano peggiorate. Si è cercato in tutti i modi di curarlo dal male ma la situazione è peggiorata rapidamente fino al tragico epilogo di questa mattina.

Il comunicato del Vieste

Con un comunicato ufficiale, il Vieste ha salutato così Pietro Tusiano:

“La tipica giornata estiva viestana, “freddata” di colpo sul nascere dalla tragica notizia della scomparsa del nostro Pietro Tusiano.

Da qualche mese Pietro lottava tenacemente con un brutto male che purtroppo lo ha portato via dall’affetto dei sue cari. A Pietro dobbiamo tanto, non solo in termini calcistici, in quanto è stato tra i principali artefici della salvezza nell’ultimo campionato di Eccellenza, ma soprattutto per i valori che ci ha trasmesso.

In questi mesi abbiamo fatto quadrato, lottando su ogni campo e su ogni pallone, proprio come lui era abituato a fare ed ha fatto fino all’ultimo secondo col sorriso sempre stampato in volto.

Oggi ogni parola potrebbe essere superflua. Ci uniamo al dolore della famiglia e di tutti coloro il quale hanno avuto il piacere di conoscere e soprattutto apprezzare per la semplicità e generosità che lo contraddistinguevano.

Ciao Pierino, che la terra ti sia lieve…“.

Leggi tutto: https://internapoli.it/pietro-tusiano/

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.