Il lupo di 44.000 anni trovato nel permafrost potrebbe ospitare antichi virus

I ricercatori della North-Eastern Federal University di Yakutsk, in Russia, stanno studiando i resti mummificati per scoprire di più sull’animale. Le condizioni di congelamento hanno contribuito a mummificare e preservare perfettamente il predatore del Pleistocene . I suoi denti e gran parte della sua pelliccia sono ancora intatti, così come alcuni dei suoi organi. “È […] L'articolo Il lupo di 44.000 anni trovato nel permafrost potrebbe ospitare antichi virus sembra essere il primo su Scienze Notizie.

I ricercatori della North-Eastern Federal University di Yakutsk, in Russia, stanno studiando i resti mummificati per scoprire di più sull’animale.

Le condizioni di congelamento hanno contribuito a mummificare e preservare perfettamente il predatore del Pleistocene . I suoi denti e gran parte della sua pelliccia sono ancora intatti, così come alcuni dei suoi organi. “È scioccante, in realtà”, ha detto a Business Insider Robert Losey, un antropologo dell’Università di Alberta che non è stato coinvolto nella ricerca. “Si tratta dell’unico lupo adulto completo del Pleistocene mai rinvenuto, il che è di per sé davvero straordinario e del tutto unico”, ha aggiunto. C’è molto da imparare da un animale antico così ben conservato , tra cui la sua genetica, il suo stile di vita, la sua dieta e persino quali tipi di batteri e virus antichi conteneva. ” I batteri viventi possono sopravvivere per migliaia di anni, che sono una sorta di testimoni di quei tempi antichi”, ha detto in una dichiarazione tradotta Artemy Goncharov, ricercatore presso l’Istituto di medicina sperimentale . Questo lupo di 44.000 anni probabilmente appartiene a una


Leggi tutto: https://www.scienzenotizie.it/2024/07/01/il-lupo-di-44-000-anni-trovato-nel-permafrost-potrebbe-ospitare-antichi-virus-1887636


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.