• 27 Ottobre 2021
  • No Comment
  • 35

I libri più letti della storia umana sono i testi sacri – LA CLASSIFICA

I libri più letti della storia umana sono i testi sacri – LA CLASSIFICA

Stilare una classifica dei libri più letti in tutta la storia dell’uomo è impresa assai ardua. Eppure qualcuno ci ha provato, dando perlomeno una vaga idea di quali possano essere state le opere più diffuse nell’intero globo in tutto il corso della storia umana.

A comandare una tale classifica si trovano indubbiamente i testi sacri. Sia per la loro traducibilità temporale, sia perché interesse diretto di intere culture da tutto il mondo, sia perché la loro prima stesura è avvenuta in tempi antichissimi, sia perché i lettori sono stati d’ogni classe e interesse, la Bibbia e il Corano paiono non aver rivali in questa sfida.

Secondo alcune stime, addirittura, sarebbe il Sacro Corano il testo più letto. La Bibbia, pertanto, riceverebbe solo la medaglia d’argento.
Va sottolineato come tutto ciò sia fattibile solo su stime molto approssimative, poiché dati precisi sul passato non si possono rinvenire. Si parla di oltre 3 miliardi di lettori per l’opera Islamica e di circa 2,5 miliardi per quella cristiana.

Al terzo posto un’opera che per molti potrebbe incredibilmente risultare sconosciuta: il Libretto Rosso, un’antologia di citazioni tratte dagli scritti e dai discorsi di Mao Zedong, presidente del Partito Comunista cinese. Le stime raccontano di oltre 820 milioni di copie vendute.

Solo quarta sarebbe colei che, in ambito editoriale, ha stracciato ogni record: J.K. Rowling, con Harry Potter. In questo caso si parla di circa mezzo miliardo di copie vendute: un successo inconcepibile, se si considera la recentissima pubblicazione rispetto alle prime due classificate.

Si riporta una “top 10” di cui si ribadisce l’attendibilità precaria:

1. Il Sacro Corano (644) – 3 miliardi di lettori
2. La Sacra Bibbia (Traduzione di Re Giacomo) (1611) – oltre 2,5 miliardi di lettori
3. Libretto Rosso (1964) – Mao Tse-tung – 820 milioni di lettori
4. Harry Potter (1997-2007) – J.K.Rowling – oltre 500 milioni di lettori
5. Don Chisciotte (1512) – Miguel de Cervantes – 500 milioni di lettori
6. Le Due Città (1859) – Charles Dickens – 200 milioni di lettori
7. Il Signore degli Anelli (1954-1955) – J.R.R. Tolkien – 150 milioni di lettori
8. Il Piccolo Principe (1943) – Antoine de Saint-Exupéry – 140 milioni di lettori
9. Alice nel Paese delle Meraviglie (1865) – Lewis Caroll – 100 milioni di lettori
Il Sogno della Camera Rossa (1754) – Cao Xueqin – 100 milioni di lettori
Dieci piccoli indiani (1939) – Agatha Christie – 100 milioni di lettori
Lo Hobbit (1937) – J.R.R. Tolkien – 100 milioni di lettori
10. Il leone la Strega e l’armadio (1950) – C.S. Lewis – 85 milioni di lettori

 

Articoli correlati

André Breton e la “scrittura automatica” dall’inconscio

André Breton e la “scrittura automatica” dall’inconscio

Teorico del surrealismo, lo scrittore francese André Breton propose agli inizi del ‘900 un metodo per…
Recensione a “Impronte” [Simone Chiani, 2020] – di Marco Papacchini

Recensione a “Impronte” [Simone Chiani, 2020] – di Marco Papacchini

Simone Chiani rivela le sue Impronte e ci conduce in un viaggio fatto di poesia e di…
Pillole Letterarie: visioni e rumori in “Sera d’Ottobre” di Giovanni Pascoli

Pillole Letterarie: visioni e rumori in “Sera d’Ottobre” di Giovanni Pascoli

Il potere delle parole si rivela in maniera esplicita con Giovanni Pascoli come accade con pochi…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.