• 1 Dicembre 2022
  • No Comment

Governo, ok del Cdm sulle armi all’Ucraina per il 2023. Altri dieci milioni per l’emergenza Ischia

Governo, ok del Cdm sulle armi all’Ucraina per il 2023. Altri dieci milioni per l’emergenza Ischia

Dopo il previsto incontro di Giorgia Meloni con il Presidente della Mauritania, Mohamed Ould Cheikh El Ghazouan, a Palazzo Chigi è iniziata alle venti la riunione del consiglio dei ministri. Dossier pesanti sul tavolo.  All’ordine del giorno, tra i provvedimenti più attesi, il dl per il proseguo di invio di armi a Kiev, le nuove misure per sostenere Ischia dopo la tragedia di sabato scorso e il decreto ‘salva’ Isab-Lukoil di Priolo. A inizio riunione, il Cdm  ha subito approvato all’unanimità il decreto che consente il proseguimento dell’invio di armi a Kiev. E’ prevista “fino al 31 dicembre 2023, previo atto di indirizzo delle Camere, l’autorizzazione alla cessione di mezzi, materiali ed equipaggiamenti militari in favore delle autorità governativa dell’Ucraina”. Questo il  dl appena approvato dal Cdm che è durato poco più di mezz’ora.

Governo, via libera all’invio di armi a Kiev

Dunque, sugli invii, la linea è di continuità rispetto a quanto disposto dal precedente Esecutivo. Mezzi, materiali ed equipaggiamenti militari saranno dunque forniti all’Ucraina, per combattere l’invasione russa, anche in tutto il 2023. Ricordiamo che mercoledì la Camera aveva approvato la mozione di maggioranza che impegna al tempo stesso l’esecutivo a «promuovere e sostenere, d’intesa con i paesi partner della Nato, qualsiasi iniziativa diplomatica volta a creare le condizioni per un negoziato di pace».

LEGGI ANCHE

Ok al decreto Ischia: altri 10 milioni, sospensione della cartelle esattoriali

Sulla tragedia di Casamicciola, altro grande tema all’ordine del giorno, il Consiglio dei ministri ha approvato, all’unanimità, il nuovo decreto legge per l’emergenza Ischia; con stanziamenti per altri 10 milioni per gli interventi della Protezione civile nelle aree colpite; la sospensione dei versamenti tributari e delle cartelle esattoriali; e lo stop alle udienze dei procedimenti civili e penali pendenti, che vengono rinviati dopo


Leggi tutto: https://www.secoloditalia.it/2022/12/governo-ok-del-cdm-sulle-armi-allucraina-per-il-2023-altri-dieci-milioni-per-lemergenza-ischia/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Elezioni regionali | Giulio Marini (FI): “Il rilancio della Tuscia parta dalla viabilità verso Roma”

Elezioni regionali | Giulio Marini (FI): “Il rilancio della Tuscia parta dalla viabilità verso Roma”

Incontro pubblico del candidato consigliere regionale con l'associazione La Tuscia nel cuore
INTERVISTA | Regionali, Rinaldi (Unione popolare): “La sanità del Lazio è un malato grave”

INTERVISTA | Regionali, Rinaldi (Unione popolare): “La sanità del Lazio è un malato grave”

La sindacalista, sottosegretaria al ministero del Lavoro del secondo governo Prodi, è candidata presidente per Unione...
REGIONALI | Come cambiano gli equilibri dopo l’accordo Frontini-Rocca: Sabatini esulta, il Pd nei guai

REGIONALI | Come cambiano gli equilibri dopo l’accordo Frontini-Rocca: Sabatini esulta, il Pd nei guai

Chiara Frontini sarà l'arbitro di queste elezioni regionali, l'endorsement pubblico a Rocca lancia un preciso messaggio...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.