• 23 Giugno 2022
  • No Comment
  • 25

Due cugini uccisi in un fondo agricolo ad Acireale e poi coperti da rami tagliati

Due cugini uccisi in un fondo agricolo ad Acireale e poi coperti da rami tagliati

DISCLAIMER

Il duplice omicidio in via Roccamena nella frazione di Pennisi, due cugini uccisi in un fondo agricolo ad Acireale e poi coperti da rami tagliati

Sangue in Sicilia, dove nella notte due cugini sono stati uccisi in un fondo agricolo ad Acireale e poi coperti da rami tagliati. Secondo gli inquirenti di Catania Vito e Virgilio Cunsolo, cugini di Librino di 30 e 29 anni, forse sono sorpresi intenti a rubare agrumi ma la pista per ora non trova conferme.

La zona è comunque video sorvegliata e il “giallo” dovrebbe essere prossimo alla risoluzione già nella giornata di oggi. Ad ogni modo il duplice omicidio è accaduto in via Roccamena, nella frazione di Pennisi.

Due cugini uccisi in un fondo agricolo

Sembra che le due vittime siano state centrate da distanza ravvicinata e che i due corpi siano poi stati coperti con alcuni rami tagliati o secchi a terra. I media spiegano che i familiari delle due vittime non avevano loro notizie e dopo alcuni vani tentativi ai cellulari erano andati a cercarli esattamente a Pennisi.

La procura di Catania ha aperto intanto un fascicolo d’uffico per duplice omicidio ed occultamento di cadavere.

Le indagini dei carabinieri di Catania

Ad operare nelle delicate indagini i carabinieri della compagnia di Acireale, quelli del comando provinciale di Catania e la sezione Sis del nucleo investigativo. Sul posto anche pattuglia della polizia del  commissariato di Acireale ed una squadra dei Vigili del Fuoco. I rilievi medico legali sono andati avanti per ore mentre intorno al luogo del crimine si radunava una piccola folla di giornalisti ed astanti.

 

Due cugini uccisi in un fondo agricolo ad Acireale e poi coperti da rami tagliati

Leggi tutto: https://www.notizie.it/due-cugini-uccisi-in-un-fondo-agricolo-ad-acireale-e-poi-coperti-da-rami-tagliati/

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.