• 26 Giugno 2022
  • No Comment
  • 47

Covid, verso la proroga dell’obbligo di mascherina nei luoghi di lavoro dopo il 30 giugno

Covid, verso la proroga dell’obbligo di mascherina nei luoghi di lavoro dopo il 30 giugno

DISCLAIMER

Impennata dei casi – con quasi il 60% di contagi in più in sette giorni – e reparti ospedalieri che ricominciano a riempirsi: per effetto della più contagiosa sottovariante Omicron BA.5, l’epidemia di Covid-19 in Italia riacquista velocità in tutte le Regioni. Dovrà tenere conto di questa situazione il Tavolo per l’aggiornamento del Protocollo anti-Covid che tornerà a riunirsi lunedì al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali: il 30 giugno scade l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi di lavoro. Una decisione non è stata ancora presa ma l’orientamento è quello di andare verso una proroga del suo obbligo, con il ricorso alla mascherina Ffp2 negli spazi dove non si può garantire il distanziamento o quando il dipendente lavora a contatto con il pubblico.

Speranza: positivi in isolamento

Il ministro della Salute Roberto Speranza, in un’intervista a Repubblica, sottolinea che si è gradualmente superato il grosso delle restrizioni e non sono all’ordine del giorno revisioni, mentre la sfida è puntare sulla responsabilità dei singoli. Quanto all’ipotesi di abolire l’isolamento dei positivi è netto: «Oggi in isolamento ci sono 650mila persone. Non è immaginabile che se ne vadano in giro».

Loading…

Gli esperti: mascherina in luoghi affollati

Di fronte al quadro epidemico che registra un nuovo peggioramento per effetto dell’alta velocità di circolazione del virus gli esperti avvertono che, nonostante la caduta dell’obbligo, è bene utilizzare comunque la mascherina in presenza di aggregazioni e folla. «Data l’elevata velocità di circolazione virale – ha avvertito il direttore Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza – è bene ricordare che si può ridurre il rischio di trasmissione dell’infezione utilizzando le mascherine, soprattutto in presenza di grandi aggregazioni di persone, e allo stesso tempo proteggere le persone più fragili e anziane con l’ulteriore dose booster».

Mascherina sul luogo di lavoro: verso la conferma

Una riunione sul nuovo protocollo Covid-19 per i luoghi di lavoro tra i ministeri del Lavoro, della Salute, dello Sviluppo economico, Inail, Cgil, Cisl, Uil, Ugl e associazioni datoriali si terrà la prossima settimana (forse già lunedì 27 giugno): si dovrà arrivare a un testo entro il 30 giugno, quando scadrà l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi di lavoro. L’orientamento è quello di prorogare l’obbligo ma non basterà più la mascherina chirurgica, servirà la Ffp2, nelle situazioni in cui non può essere garantito il distanziamento o per il personale a contatto con il pubblico.

 

Covid, verso la proroga dell’obbligo di mascherina nei luoghi di lavoro dopo il 30 giugno

Leggi tutto: https://www.ilsole24ore.com/art/covid-la-proroga-dell-obbligo-mascherina-luoghi-lavoro-il-30-giugno-AE5n0KiB

Articoli correlati

Covid, Bassetti sull’aumento dei contagi: “Una bella fetta d’Italia rischia un nuovo lockdown”

Covid, Bassetti sull’aumento dei contagi: “Una bella fetta d’Italia rischia un nuovo lockdown”

Bassetti ha fatto una riflessione su ciò che potrebbe accadere con l'aumento dei contagi: "Necessario offrire…
Covid, Pregliasco: “Il virus ci darà altri problemi”. Ciccozzi: “Mascherina al chiuso per ridurre i contagi”

Covid, Pregliasco: “Il virus ci darà altri problemi”. Ciccozzi: “Mascherina al chiuso per ridurre i contagi”

Fabrizio Pregliasco e Massimo Ciccozzi hanno commentato la nuova impennata di casi Covid in Italia causati…
Covid, Bassetti: “Boom di casi atteso. Si tratta di un’influenza contagiosa come il morbillo”

Covid, Bassetti: “Boom di casi atteso. Si tratta di un’influenza contagiosa come il morbillo”

L’infettivologo Matteo Bassetti ha commentato il nuovo incremento di casi Covid in Italia causati dalla diffusione…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.