• 18 Giugno 2022
  • No Comment
  • 13

Covid, come ridurre il rischio di contagio? Dall’aria condizionata all’aereo

Covid, come ridurre il rischio di contagio? Dall’aria condizionata all’aereo

di Margherita De Bac

L’epidemiologa Salmaso: «L’aria condizionata può favorire la trasmissione. All’aperto meglio distanziati». I consigli pratici per affrontare la nuova fase

1 – I casi di Covid salgono. Come difendersi dal virus?

Risponde Stefania Salmaso, epidemiologa dell’Associazione italiana epidemiologia: «In effetti dopo un periodo di rassicurante decrescita, stiamo assistendo a un nuovo aumento che, nell’ultima settimana, ha portato a un incremento del 40% dei casi notificati rispetto alla settimana precedente. L’ipotesi che Covid sia meno aggressivo si è rivelata errata. I virus circolano ampiamente e colgono tutte le occasioni per trasmettersi. Quindi è opportuno continuare ad adottare alcune cautele per ridurre il rischio di contagio, specie la mascherina».

2 – Quali precauzioni all’aria aperta?

La probabilità di contagio è minore se stiamo distanziati gli uni dagli altri, ma il rischio non è azzerato. In condizioni di assembramento con tante persone valutiamo l’uso della mascherina. In Italia ci sono 600mila persone notificate come positive, ma dato che ormai molte infezioni sono diagnosticate con test fai da te è verosimile che il numero reale sia molto maggiore e che la probabilità di venire a contatto con un individuo infetto non è affatto trascurabile.

3 – E al chiuso?

È ancora da prendere in seria considerazione la buona abitudine di indossare la mascherina anche se non più obbligatoria negli ambienti chiusi. Ovviamente va valutato il contesto in cui ci troviamo. Le restrizioni imposte in questi anni hanno svolto il loro compito, soprattutto quando le vaccinazioni non erano disponibili. Nel frattempo abbiamo acquisito altre informazioni importanti sulle modalità di contagio.

4 – Quali?

È stato confermato ad esempio che il virus si trasmette per aerosol e questa certezza ha molto ridimensionato l’utilità del distanziamento di un metro nei locali chiusi, mentre ha evidenziato l’efficacia di indossare mascherine filtranti in ambedue le direzioni, le Ffp2. Se ora non è più un obbligo è comuqnue consigliare di valutare l’opportunità di non rinunciare alla protezione di naso e bocca.

5 Abbracci e baci nel salutarsi: Un comportamento sicuro in questa fase?

Siamo in piena stagione di festeggiamenti ormai rimandati da due anni. Matrimoni e compleanni portano a baciarsi e abbracciarsi. Difficile dare una regola per limitare le nostre emozioni. Ricordiamo però che il rischio non è mai uguale a zero ed aumenta in proporzione al numero di invitati presenti (leggi qui su variante BA 5).

6 – L’aria condizionata facilita la circolazione del virus?

Dipende dal tipo di impianto e dalla sua manutenzione. La presenza di filtri e il continuo ricambio di aria diminuiscono la probabilità di trasmissione al chiuso però sono anche fattori di disturbo per la circolazione di aerosol che può essere trasportato a distanza. Se c’è una persona infetta l’aria condizionata può facilitare il contagio.

7 – E in aereo?

In aereo la mascherina non è obbligatoria ma indossarla è una sicurezza. Le persone positivo non sempre raccolgono la raccomandazione di non viaggiare.

Covid, come ridurre il rischio di contagio? Dall’aria condizionata all’aereo

Articoli correlati

Covid, Bassetti sull’aumento dei contagi: “Una bella fetta d’Italia rischia un nuovo lockdown”

Covid, Bassetti sull’aumento dei contagi: “Una bella fetta d’Italia rischia un nuovo lockdown”

Bassetti ha fatto una riflessione su ciò che potrebbe accadere con l'aumento dei contagi: "Necessario offrire…
Covid, Pregliasco: “Il virus ci darà altri problemi”. Ciccozzi: “Mascherina al chiuso per ridurre i contagi”

Covid, Pregliasco: “Il virus ci darà altri problemi”. Ciccozzi: “Mascherina al chiuso per ridurre i contagi”

Fabrizio Pregliasco e Massimo Ciccozzi hanno commentato la nuova impennata di casi Covid in Italia causati…
Covid, Bassetti: “Boom di casi atteso. Si tratta di un’influenza contagiosa come il morbillo”

Covid, Bassetti: “Boom di casi atteso. Si tratta di un’influenza contagiosa come il morbillo”

L’infettivologo Matteo Bassetti ha commentato il nuovo incremento di casi Covid in Italia causati dalla diffusione…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.