• 11 Novembre 2022
  • No Comment

“Contemporanea” made in Reggio Calabria: Salvatore e Grazia vincono il Campionato Nazionale Pizza Doc | INTERVISTA

“Contemporanea” made in Reggio Calabria: Salvatore e Grazia vincono il Campionato Nazionale Pizza Doc | INTERVISTA

La miglior “pizza contemporanea” del Campionato Nazionale Pizza Doc viene da Reggio Calabria: a vincere il trofeo i fratelli Salvatore e Grazia Lofaro di Villa San Giovanni

Il verde del basilico, il bianco della mozzarella, il rosso della salsa di pomodoro: cosa c’è di più italiano della pizza? Soprattutto al Sud, la pizza è tradizione, arte, passione ma anche competizione. Si è conclusa da poco, infatti, l’8ª edizione del Campionato Nazionale Pizza Doc, kermesse che raccoglie centinaia di pizzaioli di tutta la penisola pronti a sfidarsi in diverse categorie: dalla tradizionale alla contemporanea, passando per teglia, pala e pinsa.

Lo spazio del Next di Capaccio-Paestum (Salerno), ha ospitato 4000 metri quadri di area expò con oltre 30 aziende, 10 forni sempre accesi, workshop a tema. Tre i giorni di gara: all’assaggio, in giuria, oltre 100 giornalisti e foodblogger. All’interno della competizione non poteva mancare un pezzo (anche se forse sarebbe meglio dire una fetta!) di Reggio Calabria. I fratelli Salvatore e Grazia Lofaro, di Villa San Giovanni, hanno partecipato al Campionato e vinto il primo premio nella categoria “pizza contemporanea“, una

Articoli correlati

Camion bloccato sul passaggio a livello: la sbarra si abbassa e lo blocca

Camion bloccato sul passaggio a livello: la sbarra si abbassa e lo blocca

Tutto è accaduto nelle prime ore del mattino di oggi, 9 febbraio, con un camion bloccato…
Terremoto a Siena: scuole chiuse nella zona

Terremoto a Siena: scuole chiuse nella zona

Nella serata di ieri a Siena una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata avvertita…
Muore schiacciato da un bus: l’uomo aveva 53 anni

Muore schiacciato da un bus: l’uomo aveva 53 anni

Era intento a staccare un autobus da un carro attrezzi vicino ad una una officina: un…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.