Pillole Letterarie

André Breton e la “scrittura automatica” dall’inconscio

Teorico del surrealismo, lo scrittore francese André Breton propose agli inizi del ‘900 un metodo per far emergere dalla carta
Read More

I libri più letti della storia umana sono i testi sacri – LA CLASSIFICA

Stilare una classifica dei libri più letti in tutta la storia dell’uomo è impresa assai ardua. Eppure qualcuno ci ha
Read More

Recensione a “Impronte” [Simone Chiani, 2020] – di Marco Papacchini

Simone Chiani rivela le sue Impronte e ci conduce in un viaggio fatto di poesia e di intensità evocativa.
Read More

Pillole Letterarie: visioni e rumori in “Sera d’Ottobre” di Giovanni Pascoli

Il potere delle parole si rivela in maniera esplicita con Giovanni Pascoli come accade con pochi altri scrittori italiani; la
Read More

Il Bene maggiore viene dal Male: capitolo XXIII dei Promessi Sposi

Quando Bene e Male sono analizzati da un punto di vista prevalentemente religioso, come accade, perlomeno in superficie, nel Manzoni
Read More

Uno sguardo analitico su “Sera d’inverno” del viterbese Marco Papacchini

Lirica inserita da Marco Papacchini (nato a Viterbo nel 1971) nella raccolta di poesie giovanili “Poesisfera“, pubblicata nel Maggio 2021,
Read More

La lingua di Dante Alighieri come “miracolo inconcepibile” in Auerbach

“[…] a chi parta dall’esame degli autori precedenti, la lingua di Dante appare quasi un miracolo inconcepibile.” – non aveva
Read More

La travagliata crescita della donna in Cesare Pavese (“La Bella Estate”)

Transitare dall’età giovanile a quella adulta, si sa, è un momento traumatico per tutti. Soprattutto se si ricevono insegnamenti sbagliati.
Read More

Recensione a “L’uomo del virus” di Federico Petronio, edito da Giovane Holden (2018)

Sebbene parlare di un virus in questi giorni porti immediatamente il pensiero al Covid19, quando si tratta del libro di
Read More

I maiali comunisti e le loro menzogne, in George Orwell

In “La Fattoria degli Animali” George Orwell (pseudonimo di  Eric Arthur Blair) compie un’impressionante denuncia allegorica al comunismo, colpevole di
Read More