• 20 Giugno 2022
  • No Comment
  • 77

Caronte, la terza ondata di calore che preoccupa gli esperti: «Mai visti 10-12 giorni di fila sopra i 35°»

Caronte, la terza ondata di calore che preoccupa gli esperti: «Mai visti 10-12 giorni di fila sopra i 35°»

di Paolo Virtuani

Gli impulsi di aria bollente sempre più forti e prolungati. Ciò che preoccupa di più non è il picco di caldo ma la durata. Al Sud picchi di 43 gradi

Martedì inizia ufficialmente l’estate (anche se per le statistiche meteo è iniziata il 1° giugno) e arriva la terza ondata di calore, molto in anticipo rispetto al solito. Secondo i meteorologi nei prossimi giorni le temperature potrebbero battere numerosi record per le temperature massime del mese di giugno e in alcune aree interne delle regioni meridionali, in particolare nel Foggiano, si potrebbero toccare anche i 43 gradi. Bollente anche il Nord, con temperature che sfioreranno i 40 °C in pianura padana. Nelle città il caldo sarà accentuato a causa della presenza di cemento e asfalto, che provocano il fenomeno delle «isole di calore», dove le temperature sono di 2-3 gradi maggiori rispetto alle zone agricole circostanti. Anche di notte la situazione non migliorerà di molto. La temperatura sarà quasi ovunque sopra i 20 gradi, soglia oltre la quale gli esperti parlano di «notti tropicali», regno dell’afa e del disagio fisiologico.

Caronte e la durata del calore

Secondo Antonio Sanò, direttore e fondatore di IlMeteo.it, Caronte (come viene chiamata l’ondata di calore in arrivo) inizierà a surriscaldare oggi il Nord per poi scendere lungo la penisola. «L’anticiclone africano fino a 20-30 anni fa era l’eccezione nella nostre aree, che invece erano dominate in estate dall’anticiclone delle Azzorre, sempre caldo ma con temperature meno bollenti», spiega l’esperto. «Ogni tanto arrivavano gli anticicloni africani, che facevano salire le temperature. Ma il fenomeno durava qualche giorno. Poi la durata è passata a una settimana, ora siamo a dieci giorni e in taluni casi il caldo prosegue fino a due settimane». Caronte e i suoi infuocati amici stanno quindi diventando non solo più frequenti, ma si presentano prima durante la stagione e inoltre sono costanti e duraturi, rimangono cioè stazionari sull’Europa meridionale per molto tempo. «La preoccupazione non è tanto sulla singola giornata di caldo record, ma proprio per la durata. Valori superiore ai 35 gradi per 10-12 giorni consecutivi, come sta avvenendo a Milano e Roma e in altre città italiane, non si erano mai registrati». Questo fenomeno che c’è sempre stato è diventato più intenso e duraturo. Durerà 10 giorni. Rimangono stazionarie. record sarà continuità di valore sopra i 35 gradi per 10-12 giorni consecutivi. Singolo valore non record, ma durata. Avvengono sempre prima, più vasta e duratura. Qualche temporale sulle alpi, sabato e domenica su Friuli, solo refrigerio locale e non risolve problema della siccità.

Le temperature

Martedì in alcune città italiane si potrebbero superare i record delle temperature massime registrati in gran parte nel 2003. A Bologna (bollino rosso per il caldo) sono previsti 36 gradi, così come a Milano e in molte città di Veneto ed Emilia. Al Centro-Sud le temperature cominceranno a crescere nei giorni successivi con valori massimi fino a 38 gradi a Roma, 37 a Firenze, 40 a Foggia, Matera, Catanzaro, Taranto e nelle zone interne di Sicilia e Sardegna. «Su Alpi e Appennini saranno possibili temporali pomeridiani», aggiunge Sanò, «ma apporteranno solo refrigerio locale e poca acqua, non sufficiente ad alleviare la siccità».

Sardegna: allerta anche per gli incendi

Proprio in Sardegna la Protezione Civile regionale ha emanato un avviso di condizioni meteorologiche avverse in vigore da martedì a venerdì per l’ondata di calore e per il pericolo di incendi. La temperature oltrepasseranno i 37 °C, in particolare sul settore centro-settentrionale.

Caronte, la terza ondata di calore che preoccupa gli esperti: «Mai visti 10-12 giorni di fila sopra i 35°»

Fonte:https://www.corriere.it/meteo/22_giugno_20/caronte-arriva-terza-ondata-calore-temperature-fino-43-gradi-9ee36a0a-f07a-11ec-8c9d-7d387810acaf.shtml

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.