• 6 Gennaio 2021
  • No Comment

Auguri di buon compleanno al Molleggiato nazionale!

Auguri di buon compleanno al Molleggiato nazionale!

Oggi festeggia il compleanno il Molleggiato nazionale, nato a Milano il 6 gennaio del 1938 nel giorno dell’Epifania.

Sembra eterno, come la sua musica. Un’artista poliedrico e originale capace di distinguersi in tutti i campi della sua immensa arte, incurante delle critiche e delle chiacchiere.

Sa parlare anche in silenzio. I suoi monologhi, spesso silenziosi, sono rimasti storici.

Cantante, bravissimo attore, ballerino, persino autore, presentatore e showman. Certamente Celentano non si è mai annoiato nè ci ha fatto annoiare. Un compleanno festeggiato in modo particolare, purtroppo: lo stesso Adriano ha confessato a Domenica in, giorni fa, di essere in casa da un anno a causa del Covid e di aspettare il vaccino.

Tanti i messaggi d’affetto giunti ad Adriano Celentano .

Primo fra tutti quello della figlia Rosita che ha postato su Instagram un immagine del Molleggiato intento a farsi la barba insieme ai tre figli. Uno scatto in bianco e nero accompagnato da una dolcissima dedica: “Buon Compleanno papà! Ricordo come fosse ieri, quando rimanevo incantata a guardarti fare la barba. Il profumo del tuo dopobarba l’ho impresso nella mente. In fondo sono ancora e sempre lì, ad osservarti dallo specchio, mentre ti passi la schiuma da barba sul visto e poi ti radi delicatamente con la lametta nuova. Grazie papà! Per avermi portato su questo Pianeta, ora stanco e afflitto dall’avidità del genere (dis)umano. E sopratutto GRAZIE per avermi insegnato che c’è Dio in tutte le cose. Quando mi dicevi: ‘Non si fa. Non si gioca a far del male agli animali, anche i più piccoli. E se lo facessero a te? Se fossi tu quella lucertola? Quel moscerino?’ Si chiama EMPATIA. Auguri papà. Ti voglio bene sempre”.

Anche noi gli vogliamo bene.

Buon compleanno dunque al Molleggiato, patrimonio immenso della nostra storia musicale e grazie.

Che sia sempre AZZURRO ogni suo pomeriggio!

Articoli correlati

Patrizia de Blanck canta Vaffanvip, la prima canzone della contessa nata da un’idea di Igor Righetti

Patrizia de Blanck canta Vaffanvip, la prima canzone della contessa nata da un’idea di Igor Righetti

Su tutte le piattaforme di musica streaming è disponibile Vaffanvip, la prima canzone di Patrizia de…
Sanremo 2023: gli ascolti delle 28 (!) canzoni in gara

Sanremo 2023: gli ascolti delle 28 (!) canzoni in gara

Articolo 31, Paola e Chiara, Tananai e tutti gli altri. Manca sempre meno a Sanremo, è…
È l’avvocato Gianpiero De Leonibus la vittima del malore al distretto

È l’avvocato Gianpiero De Leonibus la vittima del malore al distretto

"Dolcezza e simpatia, indossate sempre con semplicità, hanno aperto le porte del cuore di tutti": Gianpiero…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.