• 23 Novembre 2022
  • No Comment

Anatomia dei sentimenti, la rubrica di Eshkol Nevo: «Scollatura sulla schiena»

Anatomia dei sentimenti, la rubrica di Eshkol Nevo: «Scollatura sulla schiena»

Questo articolo è apparso sul numero 43 di Vanity Fair.

È cominciato tutto a una festa. Su un tetto, da amici. Lei indossava un maglione leggero. Aperto sul retro. Dalla scollatura sulla schiena emergeva un tatuaggio. Un albero, o un fiore. Non sono riuscito a stabilirlo perché spuntava solo la cima. Non l’avevo mai trovata attraente, prima. La ragazza di un amico per me è tabù. E nel suo carattere c’era qualcosa di poco gradevole. Di prepotente. Ma quella scollatura sulla schiena mi ha fatto impazzire. Non c’è un’altra parola. Durante tutta la festa ho ballato dietro di lei per sbirciare e cercato una scusa per metterci sopra la mano.

Non la volevo portare a letto. Solo posarle una mano fra le scapole. Ma non trovavo il modo per giustificare la cosa. Sentivo che il desiderio di toccarla era tanto intenso che se fossi rimasto alla festa avrei rischiato di compiere un gesto imbarazzante.

Perciò sono tornato a casa.

A casa sono crollato sul divano a fantasticare sulla sua schiena senza il maglione, e nel giro di una ventina di secondi ero già venuto.


Leggi tutto: https://www.vanityfair.it/article/anatomia-sentimenti-rubrica-eshkol-nevo-scollatura-schiena


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Shopping fai-da-te

Shopping fai-da-te

Non mi piacciono mai i regali che mi fa, è un brutto segno? La risposta di…
Ricchi e poveri

Ricchi e poveri

Variante Italia. Cronache da un paese dove l'eccellenza è la regola
Ignoto e ripensamento

Ignoto e ripensamento

L’ignoto, per esempio, dei test genetici, quelli che predicono malattie e sindromi. Sul ripensamento, invece: a…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.