Il governatore della Campania: «Siamo in un periodo festivo, troverete la riproposizione di tanti film che ci fanno sorridere e non ci danno fastidio»

Niente trasmissioni televisive che parlano di Covid, niente «pollai» che «promuovono la rissa». È il consiglio, in vista delle vacanze natalizie, che ha dato Vincenzo De Luca, nel corso della sua diretta sull’andamento dell’epidemia del venerdì, poi pubblicata su Facebook. «Rivolgo un appello ai cittadini: per cortesia, non guardate le trasmissioni televisive che hanno per oggetto il Covid. Cambiate canale», ha detto. E ancora: «Siamo in un periodo festivo, troverete sicuramente su qualche canale la riproposizione di tanti film che ci fanno sorridere, ci fanno divertire, e non ci danno fastidio». Poi l’esortazione a porre qualsiasi domanda a pediatri e medici. «Quando avete dubbi, proponeteli senza preoccupazioni, ma parlate con chi ha competenza e chi ha il diritto e il dovere di parlare di sanità, non con gente che non capisce niente», ha aggiunto il governatore della Campania.

Fonte: open.online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *