Ascolti sempre più bassi e l’esigenza di tagliare i costi alla base della decisione. Tutta l’informazione passa a TgCom. Drastico ridimensionamento anche per lo sport.

Mediaset saluta le sue redazioni storiche dei telegiornali e le chiude. A partire da fine novembre, come raccolto da Fanpage.it, il network televisivo fondato da Silvio Berlusconi spegnerà le telecamere degli studi di StudioAperto, Tg4 e SportMediaset. Resteranno invece in onda il Tg5 e TgCom24, con quest’ultima che si occuperà di tutte le notizie dell’azienda ad esclusione del telegiornale della rete ammiraglia. Una decisione storica, quella di Mediaset, che parrebbe aver deciso di dare un taglio netto alla produzione giornalistica a causa anche di ascolti sempre più bassi.

Fonti interne fanno sapere a Fanpage.it che la decisione dell’azienda è dettata da molteplici fattori. Il primo: un ridimensionamento importante che porterà ad un addio sostanziale allo sport. Dopo aver chiuso Mediaset Premium, il Biscione di Cologno Monzese abbandona anche SportMediaset, diventato un vero e proprio brand negli anni che ora pare aver perso lo smalto. Gli ascolti, come per Tg4 e StudioAperto, sono vertiginosamente calati. Si arriva qui al secondo fattore: la crisi sta colpendo tutti. Lo share dei vari telegiornali che chiuderanno è calato e le mancate entrate hanno indotto i vertici a ragionare su come impiegare al meglio le proprie risorse legate all’azienda da un contratto a tempo indeterminato. I collaboratori e i giornalisti con contratto a tempo determinato, fanno sapere, non dovrebbero essere. confermati. Quindi, piuttosto di inviare quattro cronisti per quattro telegiornali diversi ad una conferenza stampa, per esempio, ne verranno inviati solo due (o uno) che copra sia per Tg5 che per Tgcom24.

Proprio in quest’ultima redazione dovrebbe confluire la maggior parte dei professionisti ora impegnati a StudioAperto, SportMediaset e Tg4. Altri, invece, potrebbero essere girati alle redazioni di video news e del mattino, come ad esempio Mattino Cinque.

Fonte: Fanpage.it

2 thoughts on “Chiudono StudioAperto e Tg4: svolta storica nell’informazione di Mediaset”
  1. INVECE RIMARRA’ LA COMUNISTA GENTILE? QUELLA DI STASERA ITALIA? INSIEME ALLA PALOMBELLI? STRANO IO NON LA VEDO PIU’ DA MESI…TUTTI COMUNISTI ……

    1. Una radical chic, falsa e montata, ti parla sopra e non fa capire al telespettatore cosa dicono gli ospiti. Arrogante e komunista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *