È capitato a tutti di doversi separare dal proprio giocattolo preferito una volta cresciuti, e anche se non lo utilizziamo più, lasciarlo è sempre molto difficile e doloroso.

Questo discorso però non vale solo per gli esseri umani, in quanto anche gli animali sono in grado di affezionarsi a un oggetto, proprio come questo tenero cane di 20 anni e la sua banana di peluche.

Tessa, nonostante i suoi 20 anni, non vuole sentirne di abbandonare il suo peluche, dormendo ancora abbracciata a lui e mostrando il giocattolo fiero a tutti gli ospiti. Hanno stretto un legame fortissimo che difficilmente verrà rotto.

Tessa è un bellissimo incrocio di Terrier di 20 anni, è molto giocherellona e affettuosa, ed è sempre stata molto protettiva nei confronti dei suoi cari, soprattutto di sua madre Shanna Loren.

Oltre che alla sua famiglia però, Tessa è legata moltissimo anche a una cosa “non vivente”, ovvero il suo giocattolo di peluche. Tessa e la sua banana giocattolo sono insieme da 5 anni, e per il cagnolino è diventata fondamentale nella sua vita.

Lo porta con se ovunque va, non importa dove, lei lo metterà nella sua bocca e lo porterà con se. Gli è piaciuto dal primo momento che l’ha visto, ha raccontato sua madre.

“L’ho trovato in un negozio di animali, ma sapevo che aveva le dimensioni dei giocattoli che gli piacciono . Ha preso subito la banana e gliel’ho portata”,

ha raccontato Shanna Loren.

È così orgogliosa del suo peluche che lo mostra a tutti gli ospiti che vengono a trovarli, cominciando a giocare con la banana davanti a loro. È molto felice quando vengono fatti complimenti a lei e al suo giocattolo.

“Chiediamo agli ospiti di dirle che hanno visto la sua banana in modo che possa sdraiarsi . È divertente ora che è sorda che i nostri amici le urlino: “MI PIACE LA TUA BANANA, TESSA! ´”,

aggiunge sua madre.

Dovremmo imparare a fare come gli animali e a essere felici per le piccole cose, proprio come Tessa.

Fonte: Universo Animale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *