Terremoto a Macerata, una scossa di terremoto ha colpito la provincia di Macerata nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 18 ottobre. Secondo i rilievi dell’Ingv, si tratta di un scossa con intensità tra magnitudo 3.6 e 4.1. L’evento sismico è stato chiaramente avvertito dalla popolazione tra Marche ed Abruzzo.

Terremoto a Macerata, una scossa di terremoto ha colpito la provincia di Macerata nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 18 ottobre. Secondo i primi rilievi dell’Ingv, si tratta di un scossa con intensità tra magnitudo 3.6 e 4.1. L’evento sismico è stato chiaramente avvertito dalla popolazione tra Marche ed Abruzzo. Segnalazioni sono arrivate, oltre che dalla provincia marchigiana epicentro del terremoto, anche dalle province di Ascoli Piceno, Teramo, l’Aquila e persino da quella laziale di Rieti. I sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno segnalato il terremoto di Macerata alle 14.55 circa.

Dai primi dati dell’INGV emerge che il sisma ha raggiunto la magnitudo richter 3.8 con ipocentro a circa 10 km di profondità. Epicentro individuato nei pressi di Ussita e Visso, sull’Appennino maceratese.

Tremori e boati ben avvertiti in gran parte delle province di MacerataAncona Fermo e Ascoli. Tremori anche nel perugino, nel teramano, nel reatino, nell’aquilano e l’Appennino centrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *