Il colosso Merck ha reso noti gli studi di fase 3 sul molnupiravir, farmaco orale che riduce del 50% il rischio delle conseguenze più gravi del coronavirus: va assunto all’inizio dell’infezione, quattro compresse al giorno per cinque giorni: «Chiederemo l’autorizzazione all’uso in emergenza»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *