Il pilota ha perso la vita in un incidente durante la gara della categoria Supersport 300

Dean Berta Viñales, pilota spagnolo di 15 anni, è morto sul circuito di Jerez a causa di un incidente durante la gara della categoria Supersport 300. Il pilota – cugino di Maverick Viñales – è caduto alla curva 1, venendo poi investito da altre moto. L’incidente ha coinvolto, tra gli altri, Alejandro Carrion della squadra Kawasaki GP Project, Daniel Mogeda, Team#109 Kawasaki e Harry Khouri, Fusport – RT Motorsports by SKM – Kawasaki. In un primo momento, il 15enne spagnolo doveva essere elitrasportato all’ospedale di Siviglia. Poi il decollo dell’elicottero è stato rinviato, fino alla notizia del decesso, causato dalle gravi lesioni riportate dal pilota al cranio e al torace.

La carriera di Viñales

Nato il 20 aprile 2006 a Palau-Saverdera, comune di 852 abitanti nella comunità autonoma della Catalogna, Viñales aveva compiuto quest’anno l’esordio nel mondiale di Supersport 300. Correva per il team di Angel Viñales, padre del pilota di Motogp, Maverick. I suoi primi punti iridati, il 15enne li aveva ottenuti a Magny-Cours, piazzandosi al 15esimo posto in Gara 1 e al quarto posto in Gara 2. Buona la prestazione del giovane pilota sulla pista di Barcellona, a conferma della sua crescita professionale. Anche a Jerez, dove è avvenuto l’incidente fatale, Viñales era in corsa per la zona punti.

 

Fonte: .open.online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *