Non c’era neanche bisogno di dirlo: nella settimana che ha preceduto Santa Rosa, tutta la Tuscia, anche i residenti non-viterbesi, hanno rivolto i loro apprezzamenti e così i loro voti alla Macchina. Il contest è tutto dedicato alla festa.

Ci riferiamo al Contest di TU TUSCIA, che si svolge ogni settimana dal lunedì al venerdì. Il conteggio per questa edizione è stato svolto alle 17:10 del 04/09/2021. Va segnalato che i vincitori sono scelti dai membri stessi attraverso i loro mi piace.

Si ricorda inoltre che, per questa edizione, non saranno presi in considerazione i 6 elementi vincitori delle ultime 2: Lago di Bolsena, San Pellegrino, Chiesa Madonna della Folgore a Vetralla, Bosco di Monte Fogliano, Lago di Vico, Farnese. Questo per dare spazio a ogni luogo della Tuscia con lo scopo di diffonderla in tutti i suoi angoli migliori.

L’immagine vincitrice è di Francesca Bruni, in grado addirittura di superare la quota dei 1000 voti. Pubblicata la mattina del 3 settembre, raffigura i facchini in marcia ed è forse simbolico che a vincere non sia stata la Macchina in sé ma la componente umana, puramente viterbese e caratteristica, della festa.

Al secondo posto troviamo Simone Ferraro, eccellente fotografo ben noto al gruppo, il quale ha preso una quantità di voti (oltre 800) che in altre edizioni gli avrebbe senz’altro assicurato il primo posto. Sale sul podio con la Macchina di Santa Rosa a Piazza del Plebiscito alla prima illuminazione, quella del 3 sera.

Ultimo, ormai abituato alle classifiche del Contest, è Andrea Natali, grazie a un’immagine in cui la Macchina, grazie a un gioco di prospettiva, viene “pizzicata” dalle dita di una mano. Qui, a differenza del precedente, lo scatto è stato fatto di giorno, e la macchina non brilla di luce propria.

Il punteggio che ha decretato la classifica è:

  1. Facchini di Santa Rosa (Francesca Bruni) = 1065
  2. Macchina di S. Rosa alla prima illuminazione (Simone Ferraro) = 843
  3. Macchina di S. Rosa “pizzicata” (Andrea Natali) = 546

LE IMMAGINI VINCITRICI (ZOOMMA PER INGRANDIRE):

1

By Simone Chiani

Nato nel 1997. Viterbo. Diplomato al Liceo Psicopedagogico e laureato in Lettere Moderne. Autore dei libri Evasione (Settecittà, 2018) e Impronte (Ensemble, 2020).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *