L’annuncio al Tg1 delle 20 del 5 agosto: sarà il conduttore e direttore artistico per il terzo Festival consecutivo

La notizia è arrivata all’improvviso, direttamente dall’edizione serale del Tg1: Amadeus condurrà il suo terzo Festival di Sanremo nel 2022.

«È incredibile, non vedo l’ora. Ma chi l’avrebbe mai detto, io per primo non avrei mai pensato di condurre tre Festival di seguito» ha detto al tg. Amadeus sarà ancora il conduttore e direttore artistico di Sanremo.

Questo il comunicato della Rai: “L’Amministratore delegato della Rai, Carlo Fuortes, insieme al direttore di Rai1, Stefano Coletta, hanno deciso di affidare la Direzione artistica e la conduzione della 72a edizione del Festival di Sanremo ad Amadeus. La kermesse canora si terrà da martedì 1 a sabato 5 febbraio 2022”.

«Il percorso musicale intrapreso due anni fa da Amadeus – dichiara il direttore di Rai1 Stefano Coletta – ha segnato un cambiamento culturale importante nella storia del Festival che ha portato i Maneskin, vincitori dell’ultima edizione, ad aggiudicarsi anche l’Eurovision Song Contest, importante riconoscimento internazionale per la canzone italiana. E’ in questa direzione di innovazione, uno degli obiettivi del Servizio Pubblico, che la Rai intende proseguire per valorizzare in modo sempre maggiore il talento musicale attraverso l’evento televisivo più popolare del Paese».

Subito dopo la fine dell’ultimo Festival, Ama aveva escluso questa possibilità, ma già all’inizio di luglio, alla presentazione di “Arena ’60 ’70 ’80” (su Rai1 a ottobre) aveva detto che ce ne sarebbe potuto essere un terzo: «È un onore che mi chiedano di farlo ancora. I primi due sono stati, per ragioni diverse, storici e proprio perché sono consapevole della responsabilità, il terzo dovrebbe aggiungere qualcosa ai precedenti».

Amadeus presenta “Arena ’60 ’70 ’80” e apre a un terzo Sanremo

Aggiungendo: «Dovrebbero esserci le possibilità di fare un Festival importante che dovrebbe essere quello della rinascita. L’obiettivo è capire se io posso essere utile a un terzo Sanremo, facendolo come va fatto: alla grande».

 

Fonte: sorrisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *