Prepagate

Quali sono i migliori conti correnti e prepagate? Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito ad una sorta di rivoluzione del mondo bancario.

Al di là delle operazioni di fusione o di cambio di denominazione dei vari istituti di credito, molte altre cose sono cambiate. Le banche tradizionali sono state affiancate da quelle virtuali, che operano esclusivamente online.

Questo processo ha portato anche alla nascita di nuovi prodotti e servizi bancari, destinati a soddisfare le esigenze (anch’esse sempre più articolate) dei consumatori. Con tante opzioni disponibili, individuare le soluzioni migliori potrebbe essere un problema. Per tale motivo può essere utile consultare portali specializzati come Chescelta.it. Grazie all’utilizzo di questo comparatore, infatti, l’utente può confrontare le caratteristiche e le funzionalità dei migliori conti corrente e carte prepagate disponibili sul mercato.

Cosa considerare per scegliere il conto corrente

Il momento della scelta del conto corrente riveste una grande importanza: ormai non è più possibile dire “uno vale l’altro”, perché le proposte presenti oggi sul mercato si differenziano tra loro per diversi aspetti. Il motivo di questa ampia scelta è molto semplice: non tutti utilizzano il conto alla stessa maniera e le banche cercano di proporre soluzioni sempre più personalizzate.

Molto spesso il primo parametro di cui si tiene conto è rappresentato dai costi: senza dubbio si parla di un aspetto importantissimo, ma non può essere l’unico su cui basare la scelta del conto corrente. Bisogna innanzi tutto tenere conto di quelle che sono le proprie esigenze bancarie: ad esempio, un professionista ha sicuramente dei bisogni diversi rispetto ad un pensionato o ad uno studente.

Bisogna quindi cercare di capire quali sono le operazioni che si effettuano più frequentemente, quante volte si compiono nel corso del mese o dell’anno. Si deve poi capire quali sono i servizi di cui non si può fare a meno: carte fisiche abbinate, conti trading, organizzatori di spese e così via. Alcune banche permettono di costruirsi il conto su misura, offrendo conti base da arricchire con moduli aggiuntivi.

Il sito di CheScelta riesce a semplificare questa fase di ricerca: grazie alle classifiche sempre aggiornate e agli approfondimenti mirati, è possibile individuare i conti correnti migliori, sia per quanto riguarda i privati che le partite IVA.

Come individuare le migliori carte prepagate grazie ai comparatori

Potrebbe sembrare strano, ma un discorso simile a quello fatto per i conti correnti si può fare anche per quanto riguarda le carte prepagate. Pur essendo un prodotto relativamente giovane, le prepagate si sono diffuse molto rapidamente in Italia ed il mercato si è arricchito con proposte sempre più diversificate ed evolute.

Oggi infatti è possibile trovare un’ampia gamma di carte prepagate: le distinzioni più comuni sono quelle tra carte tradizionali e carte con codice IBAN, tra carte ricaricabili e carte usa e getta, tra carte per adulti e carte per minorenni, ma l’elenco potrebbe continuare ancora. Per individuare le migliori prepagate è opportuno prendere in considerazione alcuni aspetti: le funzionalità ed i servizi disponibili, i limiti di utilizzo, le tecnologie supportate e, ovviamente, i costi.

Per ciascuno prodotto presente nelle classifiche sono riportate le caratteristiche principali, i costi, i limiti ed i vantaggi, ma basta un clic per trovare le recensioni più complete. Le carte possono essere filtrate, in modo da individuare facilmente quelle che possono essere richieste anche dai minorenni, quelle dotate di codice IBAN, quelle che prevedono un canone gratuito e quelle attualmente in promozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *