Sentenza n.2753/21 del 30.06.21, Corte di Appello in Roma, sezione Lavoro e Previdenza. ASL Viterbo contro dr. Luigi Riccardo Storcè. Appello respinto.

Lo rintraccio telefonicamente alla fonda di Montecristo, a circa 3 miglia marine dall’ approdo di Cala Maestra, sul suo ‘Pharaon’ (stesso nome del tre alberi del personaggio di Dumas).

“Mr Wick, che onore”;

“Dottore, buon pomeriggio. Allora, l’ennesima sentenza a suo favore. Il sottile filo della… vendetta di Edmond Dantés ?”;

“No, Mr Wick, anche se da queste parti qualche amico mi chiama ‘il Conte di Montecristo’, pure per via del nome dello scafo, amando all’inverosimile queste acque e quest’isola, non c’è paragone…., mi lasci dire che nel mio caso il rapporto è il medesimo a quello tra chi degusta caviale Beluga e Dom Perignon del 2010, come sto facendo, e chi anelli impastellati della Findus annaffiati dal Tavernello, tipico di certe cene organizzate per tenorili e vocianti dirigenti ASL da un improbabile parruccato di San Martino Cimini”;

“Sempre incalzante e pungente, dottore, il suo stile..”;

“Veda Mr Wick, il mio ex datore di lavoro, dal novembre 2016 ad oggi, ha voluto inutilmente inseguirmi con un procedimento disciplinare, due procedimenti penali e due cause civili. Ho sempre vinto, Mr Wick, quei signori hanno speso a vanvera molto danaro, ed infine hanno rimediato una ‘manita’. Che ne dice ?”;

“Questione di qualità, dottore, tra professionisti ci intendiamo!”;

“Esatto, Mr Wick: invece di affidarsi al loro avvocato interno, hanno reclutata l’avvocato Patrizia Bececco, di Terni, per caso concittadina della DG Donetti. Mi risulta che nel periodo gennaio/agosto 2020 il Policlinico ‘Umberto I’ le abbia affidato incarichi per compensi pari a circa mezzo milione di €. E lo sa, Mr Wick, chi dirigeva il vecchio Policlinico ? Tale Nicola Panella, assai vicino alla coppia Zingaretti-D’Amato, e giá DG a Terni tra il 2009 ed il 2012”;

“Interessante questa storia, dr. Storcè, altri dettagli ?”;

“Mr Wick, il dottor Panella venne dirottato tra il 2012 ed il 2014 alla ‘direzione outsourcing’ della RU, poi alla ASL di Ostia, quindi alla Direzione Regionale della Salute, prima di approdare al Policlinico. Ed è ad Ostia (2014) che amplia da 57 a 59 il numero degli avvocati ed arrivano due vecchie conoscenze della ASL viterbese, gettonatissime: gli avvocati Patrizia Bececco e Maria Rosaria Russo Valentini”;

“L’avvocato della Transazione Prisma ?”;

“Esatto Mr Wick, come vede i cerchi si stringono. 880.000,00€ tutti in una delibera, la 1283 del 19.07.2018. Il mio ex compagno di scuola al Liceo, l’Ing. Micio, ancora ne celia. Un mistero, se vogliamo. Micio, magistralmente, era riuscito nella difficile impresa di far risparmiare la ASL, evidenziando tutte le criticità di quei lavori, poi… Se non erro fu il Direttore in gonnella degli Affari Generali ad estendere quella 1283, azzerando di fatto la querelle che si protraeva dal 2000”;

“Gran memoria la sua, dottore”;

“Non so se e come sia finita, poiché ci fu una denuncia in merito, fu ipotizzato l’abuso in atti di ufficio, ma seguì una richiesta di archiviazione con relativa opposizione alla stessa. Discussa? Storie tutte viterbesi, Mr Wick, lei ed io ci intendiamo, no?”;

“Certamente…, come ha visto la gestione Covid a Viterbo?”;

“Sinceramente qualche interrogativo….Ad esempio, Mr Wick, in Italia vi è una legge, la 77/20. In base ad essa i tamponi per il COVID-19 devono essere processati dalla sezione di Microbiologia/Virologia del Laboratorio Analisi. A Viterbo non succede. Ci pensa il Laboratorio di Genetica Molecolare. Non mi chieda perché, non lo so”;

“Ci vede una ipotesi di reato?”;

“Va chiesto alla Procura della Repubblica competente, non abito più la da tempo e non so se ve ne sia ancora una operativa”;

“Parentopoli, Concorsopoli…”;

“Tanto va la gatta al lardo, Mr Wick.., per Parentopoli basta prendere l’elenco del personale in servizio e recarsi all’anagrafe di qualche Comune: sufficiente il controllo dei nuclei famigliari; Concorsopoli farà saltare in aria solo qualche ‘straccio’, salvo confessioni dell’ultim’ora e maldestre figurette locali di sedicenti molto ex potenti: piccole pedine sciocche che verranno eliminate”;

“Ha.. nostalgia della ASL?”;

“Mr Wick, io provenivo dagli Enti Locali, transitai alla USL VT/3 quando era appena nata la 833/78, c’erano i Presidenti dei Comitati di Gestione, l’Ufficio di Direzione, alla sera si tornava a casa tutti tranquilli e sereni, spazio per tutti, funzionari direttivi di spessore, un altro mondo”;

“Quindi?”;

“Mr Wick, oggi ci si improvvisa al vertice, se nasci gregario, non sarai mai leader. Ed invece si trasformano astutamente i gregari, anche e soprattutto geneticamente tali, in Direttori, proprio per gestirli al meglio, poiché ottusamente silenti e squallidamente servi. Se lei mette un nano a fare l’acrobata ne deriva uno spettacolo pietoso. Sempre”;

“Qualche esempio?” Si sente sorridere dall’altra parte del filo.

“Mr Wick, il nostro mondo non è il loro mondo, noi risolviamo le questioni richiamando principi in qualche modo morali e non possiamo permetterci di sbagliare. Questo sarebbe un errore. Chi legge si riconoscerà, non è difficile”;

“Bene dottore. Ho capito. Allora..ci salutiamo”;

“Sì Mr Wick, le dirò.. la partita non è finita!!”.’

One thought on “John Wick intervista il dr. Luigi Riccardo Storcè”
  1. Per completare l’operazione di cronaca, sentiamo la controparte, spero a presto e complimenti per l’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *